S.Elpidio a Mare: “Socrate e altri maledetti”, il 14 dicembre ci sono Cesare Catà e i filosofi proibiti

1' di lettura 12/12/2018 - Prosegue la stagione teatrale gestita dall’Associazione Lagrù in collaborazione con l’Amministrazione Comunale all’Auditorium “Giusti” di Sant’Elpidio a Mare.

Il prossimo spettacolo in cartellone sarà un viaggio tra i pensieri di Socrate, Cecco d'Ascoli e Giordano Bruno, raccontando dei processi e delle condanne a morte di questi tre filosofi proibiti. Sarà quello che porteranno in scena Cesare Catà e Simona Ripari venerdì 14 dicembre alle 21.15 con la lezione spettacolo sui filosofi proibiti dal titolo “Socrate e altri maledetti”.
Il monologo racconterà le vicende dei processi ai tre filosofi: “Si conclusero in maniera simile, con tre condanne a morte – commenta Cesare Catà – benché per motivi assai differenti. Ripercorreremo le accuse tramite gli atti dei processi e le difese dei filosofi stessi, attraverso un mescolarsi continuo di narrazione, storytelling e filosofia”. Lo spettacolo vedrà la partecipazione dell’attrice Simona Ripari e la regia tecnica di Adriano Brando Alessandrini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2018 alle 18:18 sul giornale del 13 dicembre 2018 - 746 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2oD





logoEV
logoEV