P.S.Giorgio: “Il dubbio resta, se la medicina è arte” in teatro

1' di lettura 11/12/2018 - Gli allievi della scuola di dizione e lettura interpretativa Elisa Ravanesi proporranno letture sui principi della medicina.

Le associazioni culturali Casa Museo Arnoldo Anibaldi, The Josè Greco dance theater, con il patrocinio dell’Assessorato Politiche sociali, presentano l’iniziativa “Il dubbio resta – se la medicina è arte”.
Mercoledì 12 dicembre in teatro, alle ore 21 (ingresso libero) la professoressa Nanda Anibaldi introdurrà gli interventi dei relatori Mahmoud Yehia e Marco Cordari, responsabili del Reparto di Urologia dell’ospedale Murri di Fermo.
Gli allievi della scuola di dizione e lettura interpretativa Elisa Ravanesi proporranno letture sui principi della medicina. Sono: Costantino Agostini, Claudia Attorri, Fabio Bartolini, Andrea Bartolozzi, Iryna Bakhmach, Paola Gironacci, Cheti Ioverno, Claudio Lucci, Laura Mancinelli, Clara Ripani (che si esibirà anche al violino) e Roberto Recchioni.
“L’Assessorato alle Politiche sociali intende offrire alla cittadinanza un’occasione di riflessione – spiega il vice sindaco Francesco Gramegna – osservando la medicina sotto più punti di vista. Sarà affrontato il tema della prevenzione, a sostegno di migliori stili di vita”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2018 alle 14:43 sul giornale del 12 dicembre 2018 - 364 letture

In questo articolo si parla di cultura, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2kU





logoEV
logoEV