x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

S.Elpidio a Mare: Al via la vendita degli abbonamenti per il Teatro Cicconi

3' di lettura
653

da Comune di Sant'Elpidio a Mare


Il 16 e il 17 Novembre i rinnovi dei vecchi abbonamenti poi si apre la vendita dei nuovi

Si scaldano i motori in vista dell’avvio della Stagione Teatrale elpidiense che sarà inaugurata venerdì 23 novembre con la commedia “Quattro donne e una canaglia” dove i protagonisti Marisa Laurito, Barbara Bouchet, Corinne Clery e Gianfranco D’Angelo saranno alle prese con l’intrigante testo del commediografo francese Pierre Chesnot che mette in evidenza il rapporto quasi mai risolto tra uomo e donna. E fra feste di compleanno mal riuscite, fughe tentate, svenimenti e baruffe la vera protagonista della serata sarà l’ironia.
Gli abbonamenti per la nuova stagione teatrale saranno in vendita venerdì 16 e sabato 17 novembre (rinnovi) e dal 18 al 20 novembre (nuovi abbonamenti) alla Biglietteria del Teatro Cicconi aperta dalle 18 alle 20 (tel. 320/8105996 – 0734.859110) a 90 euro per la platea (ridotto 60 euro) e 75 euro galleria (ridotto 50 euro).
I biglietti per i singoli spettacoli sono acquistabili alla biglietteria del teatro (aperta il giorno di spettacolo dalle ore 18 e se pomeridiana dalle 15) da venerdì 23 novembre a 20 euro per la platea (ridotto 17 euro) e 17 euro (ridotto 12 euro) per la galleria. Riduzioni previste per under 25, over 65 e convenzionati vari. I biglietti sono anche in vendita online al sito www.vivaticket.it ed il costo del singolo biglietto resta invariato rispetto allo scorso anno: platea 20 euro intero e 17 ridotto, galleria 17 euro intero e 12 ridotto. Informazioni al n. 320.8105996 dal 21 di novembre.
Dopo l’apertura del 23 la stagione teatrale proseguirà con altri cinque interessanti appuntamenti. Lino Guanciale, volto amatissimo della TV e attore di talento, sarà in scena lunedì 3 dicembre con Itaca…il viaggio. Dall’Ulisse eroe di Omero e protagonista del XXVI canto dell’Inferno di Dante, passando per i versi e le prose di Pascoli, D’Annunzio, Joyce, Totò, Gadda, Flaiano, Pasolini, Foscolo e Lucio Dalla, lo spettacolo attraversa le vite di numerosi personaggi e, incrociando il vissuto dell’interprete, conduce lo spettatore a un finale ricco di emozioni. Ancora una commedia di Chesnot per l’appuntamento successivo, giovedì 13 dicembre, con Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero interpreti di Alle 5 da me: un esilarante racconto di incontri sentimentali, tra battute e situazioni paradossali, di un uomo in cerca di stabilità affettiva e di una donna alla ricerca di un marito che le possa garantirle un figlio.
Venerdì 18 gennaio in Perché non canti più la cantante romana Syria rende omaggio a Gabriella Ferri, una delle più influenti rappresentanti della canzone popolare italiana. Sola in scena insieme ad una valigia rossa, Syria racconterà le storie e le canzoni della indimenticabile trasteverina tracciandone un profilo inedito grazie alle parole ed i racconti di chi ha conosciuto la Ferri nella sua parte più intima. Sabato 9 febbraio torna in scena Nunsense... le amiche di Maria, il musical proposto dalla Compagnia dell’Alba che ha per protagoniste un gruppo suore impegnate ad allestire una strana… serata di beneficienza. Due ore di divertimento assicurato, battute e ironia intelligente, in cui le consorelle recitano, cantano e ballano mostrando le proprie doti ma soprattutto le loro umane debolezze. Chiude la stagione, domenica 24 marzo (inizio ore 17) The Black Blues Brothers Show.
«La scintillante impresa dei magnifici cinque», così il critico Franco Cordelli ha descritto sul Corriere della Sera questo spettacolo: cinque acrobati scatenati, ballerini dall'energia incontenibile, uniscono fisicità e plasticità dei movimenti e origini africane trascinando il pubblico fra acrobazie, evoluzioni e torri umane. Uno spettacolo coinvolgente e divertente, adatto a tutta la famiglia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-11-2018 alle 22:37 sul giornale del 16 novembre 2018 - 653 letture