x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPORT
comunicato stampa

Calcio: Una Fermana eroica rimasta in 10 conquista la vittoria

2' di lettura
749

da Fermana Football Club
www.fermanafc.com


La terza consecutiva, contro il Teramo e regala ai suoi tifosi una splendida domenica.

Sono le reti di Scrosta e Zerbo a regalare il successo ai gialloblu che firmano una vera impresa imponendosi in inferiorità numerica su una delle squadre più in forma del momento e domando così i diavoli del Teramo.
Cronaca: Prima del fischio d'inizio il Dg Fabio Massimo Conti e il team manager Walter Matacotta hanno deposto un mazzo di fiori in ricordo di Peppe Pompei, sotto alla tribuna laterale dove il dirigente gialloblu sedeva per sostenere la Fermana. Parte forte il Teramo che ha la sua occasione al 15', ma dopo un batti e ribatti in area Fermana, Urbinati di testa mette la sfera in angolo. Al 23' sullo sviluppo di una punizione da fuori area di Proietti, Caidi colpisce l'esterno della rete. Si fa vedere la Fermana al 30': contrasto di Maurizi che serve D'Angelo, va alla conclusione da fuori area che finisce di poco sopra la traversa. Nella ripresa la Fermana resta in 10 al 14'st per l'espulsione di Soprano che, a seguito di un fallo si guadagna il secondo giallo quindi il rosso.
Gli ospiti cercano di approfittarne al 15'st: Proietti su calcio di punizione dal limite dell'area calcia direttamente in porta, spedendo la sfera di poco sopra la traversa. In inferiorità numerica la Fermana si esalta tirando fuori la grinta che gli appartiene e compattandosi. Così al 18'st Scrosta in area al volo sul secondo palo, complice anche una deviazione di Lupoli, infila il vantaggio: 1-0. Al 23'st Fermana vicino al raddoppio con Zerbo al volo vicino al raddoppio.
Occasionissima del Teramo al 27'st : Zecca da solo in area a tu per tu con Ginestra, con un pallonetto manda alto. Quindi la Fermana raddoppia. Al 32'st bella giocata in contropiede di Iotti, cerca Cognigni che serve Zerbo che con una pennellata perfetta dal limite dell'area fa partire il tiro e infila sotto all'incrocio il raddoppio: 2-0.
Tripudio del Recchioni. Negli ultimi minuti la Fermana resiste. L'ultima occasione è al 46' quando con una gran parata Ginestra ribatte anche la conclusione di Barbuti in area piccola, di riflesso con la gamba. Termina con la festa in campo e sugli spalti e una classifica da sogno.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2018 alle 21:50 sul giornale del 05 novembre 2018 - 749 letture