Falerone, una settimana per riscoprire la lettura con il progetto “Un libro per amico”

3' di lettura 23/10/2018 - Il Comune di Falerone, il 20 Ottobre 2018, ha inaugurato l’undicesima edizione della campagna di sensibilizzazione alla lettura “Piovono libri”, intitolata “Un libro per amico”; promossa dal ministero per i beni e le attività culturali e dall’istituto per i beni librari.

La cerimonia di apertura della settimana del libro è stata presieduta dal sindaco Armando Altini, dal vicesindaco e assessore all’ istruzione Maria Teresa Quintozzi, dalla dirigente scolastica dell’I.S.C. di Falerone Patrizia Tirabasso e dallo scrittore Marco Armellini con l’apporto dei loro interventi. L’obiettivo che si propone è quello di invitare i lettori e gli spettatori a perdersi nei meandri della lettura riscoprendone la bellezza ed i benefici, attraverso eventi di presentazione. È dunque sulle pagine del libro “vorrei partire dalla felicità”, dell’autrice Sofia Giacomoni, che si è aperta la settimana del libro. L’opera letteraria trascina il lettore in un viaggio volto alla riconquista della fiducia nel prossimo ma soprattutto in se stessi, al fine di ritrovare la vera pace dell’essere e l’autentica felicità. Da Martedì 23 a Giovedì 25 Ottobre, le giornate saranno destinate ad un pubblico di piccoli lettori poiché interamente incentrate sul tema delle filastrocche e delle fiabe: Luca Tozzi presenterà “Il cerchio quadrato”, una divertente raccolta dall’impronta geometrica mentre Luigi Finucci intratterrà gli spettatori con la presentazione de “Il paese degli artigiani”, una raccolta volta a far “rivivere” mestieri ormai dimenticati o sconosciuti in quanto non più necessari. Sarà poi la volta de “L’incantesimo del drago” di Giulia Giachetti, un libro illustrato che invita a vivere e insegnare la vita giocando, proponendo un vero e proprio sistema educativo a obiettivi. Venerdì 26 Ottobre l’atmosfera si farà magica con la presentazione de “L’ottava confraternita” di Alessia Racci Chini, un libro di narrativa dalle note fantasy e del realismo magico per lettori dai 10 anni di età in su. Sabato 27 Ottobre, ci si sposterà nella Palestra Comunale dove attraverso la fiaba: “Il cavaliere e la principessa” rivivrà il ricordo di Marco Gottardi e Gloria Trevisan, i ragazzi morti nell’incendio della Grenfell Tower, nella notte del 14 Giugno del 2017. Il racconto è stato scritto e sarà presentato dai genitori di Marco, Daniela e Giannino Gottardi, che intendono donare il libro agli alunni della scuola primaria e dell’infanzia di Falerone. La conclusione degli eventi sarà affidata al libro “Tutto al suo posto” di Giorgia Coppari, che sarà presentato nella sala comunale, dove sarà possibile fare un tuffo nella letteratura narrativa che invita a non sottovalutare mai la realtà ma, al contrario, a percepirne ogni sfumatura fino a realizzarne la bellezza e l’ordine. Durante tutta la manifestazione, sarà possibile consultare e/o acquistare libri di ogni genere.

In concomitanza al grande evento, partirà anche il concorso “Scrittori in Erba”, per ulteriori informazioni si allega il link: http://www.comunefalerone.it/?p=8756

Riscoprire la lettura rende possibile osservare il mondo attraverso occhi che riescono a percepire le migliori sfumature della vita, perciò partecipare ad un simile evento risulta essere una grande opportunità per i lettori di ogni genere e di ogni età.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2018 alle 09:17 sul giornale del 24 ottobre 2018 - 1065 letture

In questo articolo si parla di cultura, Maria Cristina Andreani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZFA