Rapagnano: Settantenne si spara con un fucile

1' di lettura 29/09/2018 - L'uomo viveva da solo, in casa trovato un biglietto con scritte le sue volontà testamentarie

Terribile fatto accaduto nel tardo pomeriggio a Rapagnano, dove un uomo si è tolto la vita sparandosi con un fucile.
Da una prima ricostruzione si direbbe che il settantenne si sia seduto e abbia appoggiato vicino a lui il fucile per poi far partire il colpo. A dare l'allarme un vicino di casa che dopo aver sentito il colpo dell'arma da fuoco provenire dall'abitazione dell'uomo ha avvertito le Forze dell'Ordine.
Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Montegiorgio e i sanitari del 118 i quali non hanno potuto far altro che accertare il decesso dell'uomo.
Ora i Carabinieri stanno lavorando per capire quali siano stati i motivi che hanno spinto l'uomo al terribile gesto.






Questo è un articolo pubblicato il 29-09-2018 alle 21:06 sul giornale del 29 settembre 2018 - 1935 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aYRI