P.S.Giorgio: Sabato 25 agosto il cabaret letterario di “Shakespeare e altre fregnacce”

1' di lettura 23/08/2018 - Una produzione Lagrù, patrocinata dal Comune di Porto San Giorgio: la splendida Rocca Tiepolo ospiterà sabato 25 agosto alle ore 21.30 lo spettacolo “Shakespeare e altre fregnacce”, di e con Cesare Catà, per la regia di Piero Massimo Macchini.

Il monologo, scritto e interpretato da Catà, sta girando da circa un anno i teatri del territorio, e si presenta come un nuovo esperimento di cabaret letterario, nel quale si affrontano i paradossi, le incongruenze le comicità di un marchigiano innamorato di William Shakespeare. Il testo viaggia attraverso quattro grandi monologhi shakespeariani quali “Giulio Cesare”, “Amleto”, “Molto rumore per nulla”, “Sogno di una notte di mezza estate”, trattando le tematiche tipiche del grande autore come l’amore, la disperazione, il potere, il sogno.
“E’ uno spettacolo in cui il protagonista si confessa – ammette Catà - mettendo a tema da un punto di vista comico quelle che invece, dal punto di vista shakespeariano, sono delle tragedie, attraverso le quali raccontiamo, con ironia, tutta una serie di paradossi. Nel testo si intrecciano monologhi in inglese e momenti recitativi in vernacolo fermano- maceratese.
Sarà una sorta di teatro di narrazione, in cui lo storytelling si mescola all’ironia del cabaret e al racconto dei testi di Shakespeare, sulla scorta di alcuni grandi autori del teatro inglese come Kenneth Branagh, ma anche della verace interpretazione in chiave comica di testi e mitologie di Lella Costa”.
La regia è di Macchini, gli elementi di scena sono affidati a Paolo Figri e Giacomo Pompei. In caso di pioggia lo spettacolo si terrà al Teatro Comunale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2018 alle 18:07 sul giornale del 24 agosto 2018 - 481 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXIG





logoEV
logoEV