S.Elpidio a Mare: Venerdì 24 musiche per due organi dalla Spagna con i celebri organisti Uriol e Artigas Piña

1' di lettura 22/08/2018 - Saranno “rigorosamente” organistici i due ultimi appuntamenti della 44ª Accademia Organistica Elpidiense: venerdì 24, sempre alle 21.30 nella Basilica di Santa Maria della Misericordia, il puntuale evento a due organi, una delle rarità della rassegna concertistica elpidiense.

“Musica per due organi dalla Spagna” il titolo del concerto che sarà tenuto dai due organisti spagnoli Josè Luis Gonzales Uriol e Javier Artigas Piña, due dei massimi rappresentanti della scuola concertistica iberica.
Docente emerito di organo e clavicembalo al Conservatorio Superior de Musica di Saragoza, Uriol è interprete di indiscutibile prestigio, uno dei migliori specialisti a livello internazionale di musica tastieristica antica; è fondatore della sezione di musica antica dell’Istituto “Fernando el Catolico” e direttore artistico del corso e del festival di musica antica di Daroca, oltre che consulente della rivista di musicologia “Nassarre”.
Allievo di Uriol, Artigas Piña è insegnante di organo e clavicembalo al Conservatorio di Murcia, insegnante ospite presso l’EsMuc (Barcellona) e del corso di musica antica di Daroca e della S”emaine de l’Orgue” Italien a Saorge (Francia). A Sant’Elpidio a Mare il duo Uriol-Artigas presenterà musiche di A. Soler, R. Ferreñac, D, Llorente, A. Viola, J. Laseca, C. Seixas.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-08-2018 alle 15:34 sul giornale del 23 agosto 2018 - 373 letture

In questo articolo si parla di cultura, Accademia organistica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXGl