"Non vogliamo un "Turismo Rom" a Porto Sant'Elpidio"

1' di lettura 21/07/2018 - Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato inviato da Giorgio Marcotulli Capogruppo Consiliare Fratelli d'Italia e Andrea Putzu Consigliere Comunale Fratelli d'Italia

Troviamo vergognoso che l'amministrazione comunale non abbia ancora trovato una soluzione per i Rom così come ha fatto il comune di Civitanova Marche. Ricordiamo che in prossimità delle elezioni l'ex assessore alla sicurezza Vallesi cantava vittoria per aver fatto posizionare i panettoni in prossimità dei parcheggi sulla zona industriale sud e all'Auchan. Siamo arrivati a luglio e si è verificato quello che prevedevamo, ovvero che i Rom si sono spostati lungomare a bivaccare e creare continuamente disagi ai nostri cittadini, ai titolari degli stabilimenti balneari ed ai turisti. Non vogliamo un "Turismo Rom" a Porto Sant'Elpidio e non sappiamo se gli assessori Romitelli (Sicurezza) e Amurri (Turismo) siano contenti che ormai i Rom fanno tappa fissa a Porto Sant'Elpidio. Speriamo che anche gli assessori citati, come noi non desiderano questo tipo di turismo. Chiediamo inoltre al sindaco di prendere lezioni dal suo collega Ciarapica di Civitanova per intervenire seriamente su questo tema, senza fare proclami ma mettendo in atto tutte azioni necessarie che possano far capire a questa etnia che, chi sporca, chi disturba, chi non rispetta le regole non sono benvenuti a Porto Sant'Elpidio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2018 alle 15:08 sul giornale del 23 luglio 2018 - 808 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWQq





logoEV
logoEV