S.Elpidio a Mare: Carabinieri sequestrano coltivazione di Marijuana

1' di lettura 30/06/2018 - Denunciato un trentenne per produzione e detenzione di sostanza stupefacente

I Carabinieri della Stazione di Montegranaro, durante l’esecuzione di un servizio diretto ad impedire lo spaccio di sostanze stupefacenti, nella frazione di Casette d’Ete a Sant’Elpidio a Mare, notavano un giovane che girovagava nei pressi dell’entrata di una abitazione e con fare sospetto si osservava intorno.
Il ragazzo, al momento della richiesta dei documenti da parte dei Carabinieri, incominciava ad agitarsi e a balbettare, tanto da portare i militari ad effettuare una perquisizione nell’abitazione del giovane.
I Carabinieri non trovando nulla sia nel primo che nel secondo piano hanno seguitato i controlli all’interno della soffitta dove hanno rinvenuto un armadio in tela di nylon contenente due piante di marijuana illuminate con lampade artificiali ed ossigenate da una ventola.L’armadio era stato trasformato a tutti gli effetti in una serra per coltivare lo stupefacente.
Dai controlli affiorava poi anche la presenza di fertilizzanti e concimi, in più una scatola con all’incirca 150 grammi di foglie in stato di essiccazione.
Il giovane C.F. trentenne del luogo è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Fermo per produzione e detenzione di sostanza stupefacente.








Questo è un articolo pubblicato il 30-06-2018 alle 15:03 sul giornale del 02 luglio 2018 - 1265 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, Montegranaro, spaccio, Sant'Elpidio a Mare, casette d'ete, perquisizione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aV0d





logoEV
logoEV