Servigliano, Porta Marina celebra 50 anni di tamburi e bandiere

1' di lettura 18/05/2018 - Dalle 21.30 grande festa a Santa Maria del Piano. Sarà una serata all'insegna dell'amarcord e dei ricordi.

"50 anni di tamburi e bandiere" è lo slogan della serata organizzata dal nobile Rione Porta Marina per festeggiare il 50esimo anniversario del Torneo Cavalleresco di Castel Clementino. L'evento si svolgerà sabato 19 maggio, con inizio alle ore 20.30, nelle suggestive grotte del complesso monastico di Santa Maria del Piano. Il rione della Civetta, tra i più titolati, ha invitato i ragazzi che dagli anni Settanta ad oggi hanno fatto parte dei gruppi tamburini e sbandieratori di Porta Marina. Per l'occasione lo staff della cucina ha preparato un menù con i fiocchi (prenotazioni: 347.5043359). Sarà una serata all'insegna dell'amarcord e dei ricordi. Momento anche per rivedere vecchie foto ingiallite dal tempo. Per l'occasione torneranno a Servigliano ex tamburini ed ex sbandieratori da tempo trasferitisi in altre località. Come sempre Porta Marina organizzerà l'evento in grande stile e a ciascuno dei partecipanti alla serata verrà rilasciata una pergamena siglata con gli antichi sigilli del Rione Porta Marina. Un pezzo di storia della contrada rossoblù, ma anche un importante pezzo di storia del Torneo Cavalleresco. Va ricordato che proprio Porta Marina trionfò nella prima edizione dell'era modera della rievocazione storica: era il 1969 e il prode cavaliere giostrante Emilio Mordente vinse alla grande in sella a Frida! Oggi quel palio di mezzo secolo fa viene custodito gelosamente nella sede rionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2018 alle 21:14 sul giornale del 19 maggio 2018 - 1106 letture

In questo articolo si parla di attualità, servigliano, festa 50 anni porta marina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aUIr





logoEV
logoEV