Macerata: rapinò a Banca Marche nel 2016, individuato il responsabile, colpo anche in una banca del Fermano

1' di lettura 18/05/2018 - A conclusione di complesse e prolungate indagini condotte dalla Polizia di Stato e coordinate dalla locale procura della Repubblica, gli uomini della Squadra Mobile diretta dal Vice Questore Dr. Alessandro Albini, hanno individuato l’autore della rapina a mano armata consumata il 16 febbraio 2016, in danno dell'agenzia della Banca di Macerata, di corso Cairoli.

Al rapinatore, 50enne di origini napoletane, residente fuori regione, si è giunti attraverso una minuziosa ricostruzione dell’episodio criminoso, con l’acquisizione di numerose testimonianze e lo scrupoloso esame di tutte tracce lasciate dal malvivente durante l’episodio criminoso.

L’attività investigativa posta in essere, ha consentito di delineare la figura del rapinatore che è stato individuato nella persona del 50enne. L’ipotesi investigativa è stata altresì suffragata da una comparazione effettuata tra le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza della banca maceratese con quelle di un’altra banca del fermano dove, nello scorso mese di aprile, l’uomo fu arrestato dopo aver consumato un’altra rapina.

La corrispondenza delle immagini non lasciavano adito a dubbi sul fatto che si trattasse dello stesso rapinatore, attualmente in carcere e assicurato alla giustizia.








Questo è un articolo pubblicato il 18-05-2018 alle 12:34 sul giornale del 19 maggio 2018 - 683 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aUGR





logoEV
logoEV
logoEV