FCI Marche: alle porte un grande weekend di ciclismo dilettantistico tra Monte Urano e Fermo

3' di lettura 04/05/2018 - Con l’entusiasmo di sempre, la Monturanese si appresta ad organizzare e ad accogliere in grande stile il Trofeo Comune di Monte Urano abbinato al Memorial Ippolito Matricardi.

Dilettanti under 23 ed élite al centro dell’attenzione nella giornata di sabato 5 maggio per questa corsa a carattere nazionale che vede alcune compagini straniere al via insieme ad alcuni migliori team italiani per un totale di 153 corridori iscritti. Con ritrovo alle 9:00 a Monte Urano in via dei Patrioti e la partenza alle 14:15, si gareggia sul classico anello di 17,1 chilometri da ripetere sette volte, l’ultimo giro è di 20,3 chilometri e prevede l’ascesa finale della salita soprannominata “Pordoi” prima di conquistare il traguardo posto di fianco ai giardini pubblici.
Il comitato organizzatore dell’ASDC Monturanese sta curando ogni minimo particolare per far si che risulti come sempre una gara spettacolare alla vigilia dei Muri Fermani.
Le squadre iscritte: Sangemini-MG.Kvis, Calzaturieri Montegranaro, Bevilacqua Sport Ferretti, Aran Cucine, Pedale Scaligero, Biesse Carrera Gavardo, Calzaturieri Montegranaro-Marini Silvano, Team Colpack, Cycling Team Friuli, D'Amico Utensilnord, Futura Team Rosini, Gaiaplast Maglificio Bibanese, Viris Vigevano Lomellina, Gallina Colosio Eurofeed, GM Europa Ovini-Vini Fantini, Petroli Firenze Hopplà Maserati, Northwave-Cofiloc, Sestese Etruria-Amore&Vita, Team Cervelo-Fracor International, Team Pala Fenice, Vejus Tmf, VPM Porto Sant'Elpidio-Monte Urano, Work Service Videa Coppi Gazzera oltre alle straniere Nazionale Russa, Astana City e Velo Club Mendrisio.
Torna domenica 6 maggio l’attesissima edizione de I Muri Fermani-Pasta De Carlonis con gli organizzatori del Pedale Fermano Eventi-Giatra Servizi-Rifer Gomme che stanno mettendo a punto gli ultimi accorgimenti per l’importante evento sportivo che pone la città di Fermo al centro dell’attenzione con il ciclismo e che vede la collaborazione del CAM Fermo e dell’ammministrazione comunale.
Per l’assegnazione dei titoli regionali FCI Marche per le categorie under 23 ed élite, tutto è stato predisposto al meglio per un’edizione che attende una gran bella cornice di pubblico e di sportivi nella splendida cornice di Piazza del Popolo (il salotto buono della città fermana) e lo spettacolo è pronto a passare in mano ai corridori in un crescendo di impegno fisico e tecnico sui muri da superare lungo il percorso. Il ritrovo alle 9:00 in Via Vittorio Veneto, la partenza alle 13:00 in Piazza del Popolo, l’arrivo previsto alle 16:30 circa, questo il percorso nel dettaglio: tratto trasferimento al km 0 da Piazza del Popolo a Via Cattaneo di 6,5 chilometri indi Circuito (piatto) con 5 rotonde di 6.9 chilometri da ripetere volte per 56 chilometri indi Via Cattaneo, Capparuccia (piatto) San Girolamo (ondulato) quindi Piazza del Popolo di Fermo transitando in Corso Cavour (muro), indi (1°Giro) tutto il tratto di trasferimento, Via Cattaneo, Capparuccia, San Girolamo, Piazza del Popolo transitando in Corso Cavour (muro), indi (2°Giro) parte tratto di trasferimento, Ete Caldarette (discesa), Madonnetta d'Ete (muro) quindi Piazza del Popolo di Fermo transitando in Corso Cavour (muro), indi (3°Giro) parte del tratto di trasferimento, Costa del Ferro (muro), Salette, Reputolo (muro) quindi Piazza del Popolo di Fermo transitando in Corso Cavour (muro), indi (4°Giro) parte del tratto di trasferimento Muro finale verso Piazza del Popolo dove è posto l'arrivo. Le squadre iscritte per un totale di 158 corridori alla partenza: Aran Cucine, Sissio Team, Bevilacqua Sport Ferretti, Calzaturieri Montegranaro-Marini Silvano, Cycling Team Friuli, Futura Team Rosini, Gaiaplast Maglificio Bibanese, Gallina Colosio Eurofeed, Maltinti Lampadari-Banca Cambiano, Sangemini MGKVis, Superbike Bravi Platform Team, VPM Porto Sant’Elpidio-Monte Urano, Team Cervelo-Fracor International, Team Colpack, Team Stipa, Vejus Tmf, Work Service Videa Coppi Gazzera.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2018 alle 23:03 sul giornale del 05 maggio 2018 - 523 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aUdT





logoEV
logoEV