La Fermana torna al professionismo

4' di lettura 23/12/2017 - "Un annus mirabilis nella storia calcistica della Fermana". DG Conti

A ridosso delle festività natalizie, il DG Fabio Massimo Conti traccia un bilancio complessivo del 2017, anno che ha segnato la promozione in Serie C dei canarini e la chiusura del girone di andata tra i pro in decima posizione, c'est a dire playoff. "Penso che il 2017 sia un annus mirabilis nella storia calcistica della Fermana - esordisce il dg - , contraddistinto dal ritorno dei gialloblù nel professionismo. Parlando della stagione attuale, invece, abbiamo fatto un ottimo girone di andata e concluderlo al decimo posto della graduatoria non è che il frutto di un lungo lavoro iniziato due anni fa, con mister Flavio Destro alla guida della corazzata. Aprendo una parentesi sulla gara di ieri, la prestazione dei nostri non è stata particolarmente brillante come quella contro il Renate di due settimane fa. E pur vero che negli ultimi incontri abbiamo giocato con un ritmo di una partita ogni 5 giorni, perdendo per strada diversi pezzi e in una gara fisica come quella contro il Ravenna la difficoltà nell'effettuare i cambi si è avvertita. I giallorossi sono una squadra che in un modo o nell'altro ci ha sempre messo in difficoltà quando l'abbiamo affrontata. Gioca un tipo di calcio simile al nostro, con un'ottima fase difensiva, non rinunciando ad attaccare. Ieri sera l'importante era non perdere anche in vista del derby di venerdì prossimo che non ha bisogno di presentazioni. Se prima poteva essere considerata una battaglia, adesso, per come siamo messi, sarà una guerra. Sarà ancora più tosta, ma andremo al Riviera per dire la nostra". Il DG canarino passa, dunque, alla presentazione del nuovo acquisto, l'attaccante fermano doc Luca Cognigni. "Credo che l'arrivo di Luca possa essere definito come un regalo non solo di Natale ma a chiusura di un anno straordinario per la Fermana e per tutto l'ambiente. E' un giocatore che viene da una lunga situazione di infortuni e che, grazie al suo impegno, al suo lavoro e a quello del nostro staff medico- sanitario, è riuscito a tornare a posto. Saranno i nostri addetti ai lavori a decidere quando rientrare in gruppo quando e a disposizione del mister non appena riapriranno le liste. Sicuramente sarà una freccia importante nella faretra del mister. Ritengo che l'aver riportato un fermano nella Fermana sia un segnale importante per la Città di Fermo non solo dal punto di vista calcistico ma anche da quello sociale e culturale. Poter contare su calciatori della zona è un bel gesto per la città e per tutto il territorio". Il passaggio del DG viene intercettato dal neoacquisto canarino Cognigni. "Il mio obiettivo, di concerto con lo staff, è quello di riprendere a pieno regime con la squadra dopo le vacanze ed essere a disposizione già dal 20 gennaio 2018. L'obiettivo prefissato era quello e ci stiamo arrivando abbastanza bene. Per me è un'emozione grande, anche alla luce di tutto ciò che ho attraversato nell'ultimo anno e mezzo. Se ripenso che 12 mesi fa ero ricoverato in ospedale, oggi firmare per la Fermana è bellissimo. Avevo giocato con la casacca gialloblù solo in un torneo a Centobuchi. Poi i canarini non si iscrissero ripartendo dalla prima categoria e io andai a fare il settore giovanile ad Ascoli. La prima volta che fui vicino al passaggio alla Fermana fu con mister De Angelis, poi vennero scelte altre soluzioni e mi accasai al Tolentino. Non avevo mai indossato questi colori se non in curva da bambino". Cognigni parla del suo rapporto con il DG Conti: "Col direttore ci conosciamo da tantissimi anni. Ringrazio lui e la Società per la sua disponibilità e l'aiuto che mi hanno dato. Abbiamo intavolato un discorso nel momento in cui ho sentito che potevo tornare. Arrivo in punta di piedi in un gruppo che sta facendo benissimo in Serie C e ringrazio tutti i ragazzi per come mi hanno accolto in questi mesi, come fossi parte integrante della squadra. Cercherò di mettermi a disposizione del mister il prima possibile e dargli una mano".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2017 alle 20:36 sul giornale del 24 dicembre 2017 - 446 letture

In questo articolo si parla di sport, ravenna, fermana calcio, acquisto, playoff, professionalità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQb1





logoEV
logoEV