L'artrite reumatoide: nuovo farmaco per via orale

1' di lettura 10/12/2017 - coinvolti circa 600.000 pazienti in Italia

L’artrite reumatoide è un’infiammazione cronica che colpisce le articolazioni in modo simmetrico. Alla base di tale patologia possono esserci fattori genetici, ambientali e ormonali. Le donne sono in genere più a rischio degli uomini. La malattia potrebbe migliorare durante la gravidanza per poi inasprirsi nuovamente. Anche l’allattamento al seno potrebbe indurre un peggioramento della malattia. L’uso di farmaci anticoncezionali potrebbe favorire l’insorgere dell’AR. Come altre patologie reumatiche, l’AR è autoimmune. Ciò vuol dire che le difese immunitarie, in genere implicate nella protezione dell’organismo da infezioni e malattie, attaccano invece i tessuti articolari. I globuli bianchi generano l’infiammazione che si manifesta anche mediante rossore ed eccessivo senso di calore. I sintomi possono essere: dolore, gonfiore e rigidità alle articolazioni colpite, coinvolgimento di altre parti del corpo (collo, spalle, gomiti, polsi e dita, ginocchia, caviglie e piedi), spossamento, mancanza di energia, probabili stati febbrili, perdita di peso. Tutti sintomi che possono durare anni e che variano da persona a persona. Fondamentale una diagnosi precoce e rivolgersi al medico di famiglia: sarà lui a indirizzarvi verso un centro di reumatologia. Intervenire prontamente grazie anche all’uso di farmaci biologici permetterebbe di contrastare l’avanzamento della malattia. Scoperto di recente un nuovo farmaco, il Baricitinib, l’unico che potrà essere assunto per via orale e che permetterà di bloccare l’infiammazione nonché il danno articolare nelle forme medio-gravi.


di Ivana Esposito
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 10-12-2017 alle 15:14 sul giornale del 11 dicembre 2017 - 1440 letture

In questo articolo si parla di cultura, artrite, dolore, articolo, febbre, gonfiore, Ivana Esposito, redazione viverefermo.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPJS





logoEV
logoEV