La prima volta di Myss Keta a Fermo

2' di lettura 07/12/2017 - Venerdì 8 dicembre torna all’Heartz Club di Fermo la rassegna Kate per una serata dedicata alla musica e all’intrattenimento.

Un'ospite eccezionale prende parte alla serata: la diva milanese Myss Keta per la prima volta nel sud delle Marche. Quello di stasera è il terzo appuntamento per la rassegna Kate e segue i successi del 27 ottobre con il Management del Dolore Post-Operatorio e del 10 novembre con il cantautore palermitano Nicolò Carnesi. La rassegna Kate nasce dalla collaborazione fra Heartz Club e Staradio, webradio di Montecosaro da anni attiva nella promozione di musica, attraverso live, media partnership e una programmazione radiofonica dedicata ai giovani artisti. Le parole del “diario di Kate” (disponibile sulla pagina Facebook di Staradio) insieme alle illustrazioni di Ludovica Fantetti aka Tutti i miei disegni inutili fanno da cornice per una fruizione a 360 gradi della musica, prima, durante e oltre il concerto. Numerosi anche i gadget targati Kate: agendine, adesivi, spille e uno speciale album dove collezionare le figurine di Kate.
Myss Keta per la prima volta in zona presenta sul palco dell’Heartz Club il suo EP “Carpaccio Ghiacciato” edito da La Tempesta lo scorso giugno. Nel disco, oltre al successo del singolo “Xananas” prodotto da Populous, sono numerose le collaborazioni con producer e musicisti affermati nell’ambiente della musica elettronica italiana: Riva (collaboratore anche di Mudimbi), Unusual Magic e Carlo Luciano Porrini. La serata si presenta come una festa speciale per tutti gli appassionati di musica da club. Prima e dopo l’irriverente live della diva milanese un dj set da gustare: da Pesaro per far divertire e ballare il pubblico fermano arrivano Pet & Damien, due grandi conoscitori di musica da dancehall. L’ingresso alla serata è riservato ai soci Arci. Per maggiori info sull’evento clicca qui: www.facebook.com/events/385921548512445/ Info e contatti: www.heartzclub.it www.staradio.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2017 alle 22:21 sul giornale del 09 dicembre 2017 - 950 letture

In questo articolo si parla di redazione, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aPHM





logoEV
logoEV
logoEV