L'Icubed Pedaso nella tana della capolista: domani pomeriggio la trasferta ad Ancona contro il Campetto

1' di lettura 02/12/2017 - . Si gioca domenica pomeriggio alle ore 18:00, arbitrano i signori Pazzaglini di Pesaro e Buresta di Fano.

Torna in campo domani l'Icubed Pedaso di coach Ionni, attesa da quella che, volendo usare una metafora ciclistica, è probabilmente la “Cima Coppi” del campionato: la trasferta al PalaPrometeo Estra di Ancona contro il Campetto capolista, squadra costruita in estate con il chiaro obiettivo di vincere il campionato e riportare il basket dorico nei tornei nazionali. Impossibile nascondersi, d'altronde, quando si può contare sul capocannoniere dell'ultimo campionato di C Silver, l'ex Falconara Fabio Ruini, su due giocatori che il torneo scorso lo hanno vinto da protagonisti (Tarolis a Fabriano e Maddaloni a Civitanova), e su tanti altri atleti di primissimo piano (Redolf, Baldoni, Giachi, Centanni), gestiti dalla sapiente guida di un coach esperto come Marsigliani.
E in effetti il Campetto sta rispettando le attese, avendo fin qui vinto otto delle nove partite disputate (unico ko a Cerreto d'Esi contro la Vigor Matelica) ed avendo conquistato proprio domenica scorsa la vetta solitaria della classifica grazie ad un'impressionante prova di forza nel quarto quarto dello scontro diretto sul campo di Fossombrone. Insomma, se Pedaso vorrà allungare ancora la striscia di cinque successi in fila (la serie attualmente aperta più lunga del campionato) è chiamata ad un'autentica impresa. I ragazzi di coach Ionni, però, hanno dimostrato di essere in un ottimo momento di forma e, sapendo di non avere assolutamente nulla da perdere, proveranno sicuramente a dare filo da torcere all'armata anconetana.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2017 alle 15:19 sul giornale del 02 dicembre 2017 - 156 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pedaso, icubed pedaso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPwQ





logoEV
logoEV