Green Game: dopo Capodarco è stata la volta della sede centrale della "Fracassetti"

1' di lettura 20/11/2017 - Gli alunni delle seconde e terze classi si sono sfidati in un quiz interattivo con domande e risposte su ambiente e risparmio energetico

Venerdì scorso Capodarco, lunedì la sede centrale della media Fracassetti in via Visconti D’Oleggio. Gli alunni delle seconde e terze classi si sono sfidati infatti, dotati di pulsantiera wireless, in un quiz interattivo con domande e risposte su ambiente e risparmio energetico. In particolare hanno dovuto verificare la loro conoscenza di come e cosa si differenzia a Fermo, dopo una lezione che ha preceduto il vero e proprio gioco.
Il format, curato dalla Peaktime, utilizza il concetto di gara fra studenti per trasferire in maniera coinvolgente valori e nozioni proposti su ambiente, energia, recupero e riciclo e vede fra i partner, sul tema della cittadinanza attiva, anche l’Avis e domande specifiche anche sulla donazione di sangue.
Sull’efficacia del format sono stati intervistati gli stessi alunni e le loro docenti. Chi vincerà le singole eliminatorie del contest fra scuole (che verrà trasmesso sulle frequenze della televisione regionale E’tv Marche) parteciperà alla finalissima regionale.
Gli alunni sono stati salutati prima dell’iniziativa dall’Assessore all’Ambiente Alessandro Ciarrocchi e dal consigliere comunale Massimo Monteleone.
Un’iniziativa che si inserisce nella progettualità che l’Amministrazione Comunale – Assessorato all’Ambiente ha sin dall’inizio programmato per agevolare percorsi di educazione e di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente dei giovani e che si somma a tutta una serie di iniziative di successo che si sono svolte o in corso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2017 alle 20:01 sul giornale del 21 novembre 2017 - 284 letture

In questo articolo si parla di cultura, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aO8i





logoEV
logoEV