Le tecnologie digitali per raccontare storia e cultura di un territorio

2' di lettura 19/11/2017 - Successo e interesse per il 3° meeting transnazionale del progetto Distory che si è tenuto a Fermo

Spunti, riflessioni, proposte, interesse. Successo per il III meeting transnazionale previsto dal progetto Distory (Digital Stories of Small Historic Towns) finanziato dalla Commissione Europea, nell’ambito del programma Europa Creativa e realizzato in partenariato con i Musei di Radovljica, Slovenia (lead partner), l'Associazione delle Città Storiche della Slovenia e l'Urban Development Center of Serbia, in collaborazione con Sistema Museo (partner associato) che si è tenuto in questi giorni al Buc di Fermo.
L’evento aveva come obiettivo quello di riflettere insieme ai principali attori culturali del territorio e a quelli provenienti dai paesi partner sulle opportunità derivanti dall’utilizzo di tecnologie digitali applicate al modo di raccontare e promuovere il patrimonio storico – culturale delle nostre città in modo da renderlo più attraente, interattivo e fruibile da parte di un pubblico sempre più ampio e diversificato.
Nella giornata di chiusura ha riscosso particolare interesse la tavola rotonda, moderata dal giornalista Andrea Braconi, che ha coinvolto alcuni tra i principali professionisti nel campo delle ICT e artisti del territorio la cui finalità era quella di fornire suggerimenti e strumenti per riflettere su quali storie, linguaggi, regole e tecnologie siano più adatte a raccontare il patrimonio culturale di Fermo e delle altre città storiche di piccole e medie dimensioni, in vista della realizzazione di una storia digitale pilota quale prodotto finale del progetto Distory, prevista per la metà del 2018.
Hanno dato il loro contributo in fatto di esperienze: Corrado Virgili, multimedia designer; Oberdan Cesanelli, scrittore e regista teatrale; Noris Cocci, fotografo; Marco Cruciani, film maker, Oliver Say disegnatore 3d, Eleonora Savi, produttore cinematografico, Giambattista Tofoni, manager culturale e Vissia Lucarelli, Instagramers Fermo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2017 alle 17:48 sul giornale del 20 novembre 2017 - 307 letture

In questo articolo si parla di cultura, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aO5Q





logoEV
logoEV