Lo Slow Food parla di vino e di territorio

2' di lettura 16/11/2017 - Si tratta di un'iniziativa, pensata dalla Redazione della guida di Slow Wine per presentare la nuova guida 2018 e per far conoscere ai Soci e Simpatizzanti i vini che nella citata Guida, hanno ottenuto un riconoscimento

La Condotta Slow Food del Fermano torna a presentare un evento che è diventato un must per gli appassionati di vino a livello nazionale e che porta in molti territori un momento di degustazione di grande livello: le “100 Cene per Slow Wine”.
Si tratta di un'iniziativa, pensata dalla Redazione della guida di Slow Wine (la Guida del Vino di Slow Food) per presentare la nuova guida 2018 e per far conoscere ai Soci e Simpatizzanti i vini che nella citata Guida, hanno ottenuto un riconoscimento.
Contemporaneamente in tante Condotte d’Italia, si assaggeranno ben 5 dei Vini premiati nella guida Slow Wine: Vino Slow - Grandi Vini e Vini Quotidiani.
Tappa di questo evento nazionale la cena promossa da SLOW FOOD Condotta del Fermano presso l'Osteria dell'Arco (premiata miglior osteria nella guida Slow Food Osterie d'Italia 2018)
Venerdì 17 Novembre a Magliano di Tenna (FM). Appuntamento alle ore 20,30 con la cena degustazione con abbinati 5 vini premiati dalla Guida Slow Wine 2018 (costo della serata € 45) in omaggio a tutti i partecipanti la nuova guida Slow Wine 2018.
Un progetto pensato con l’intento di dare l’opportunità a Soci e Non Soci, di assaggiare etichette fantastiche, vini di ogni fascia di prezzo e far conoscere la Guida Slow Wine, ormai diventata un riferimento per appasionati, esperti e professionisti del settore. Non prendete impegni i posti sono limitati e per questo motivo le prenotazioni vengono prese in rigoroso ordine cronologico (per info e prenotazioni: Caterina 3347332410)
Il menù della serata è stato studiato appositamente per esaltare la qualità delle etichette selezionate: Antipasti, crostini al patè di fegato, cavolo strascinato e frittatata al tartufo nero, coniglio in porchetta e galantina con insalata russa, crema di carote e zucca con burrata e guanciale croccante. Primi, Crepes cacio e pepe in brodo di carne, gnocchi al ragù di agnello e castagne. Secondo, cinghiale in salmì ai funghi e tartufo nero con polenta. Per finire con il dolce, croccantino di mela caldo con gelato.
E come nelle passate edizioni si terrà "IL GIOCO DI 100 CENE" che cosa si vince? Vino, naturalmente!








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2017 alle 14:21 sul giornale del 17 novembre 2017 - 488 letture

In questo articolo si parla di cultura, slow food

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOZy





logoEV
logoEV