Poderosa Montegranaro: Lorenzo Maspero al Poderosa Caffè

2' di lettura 10/11/2017 - L’ex Bottegone ha firmato contro Forlì il suo career-high per punti a quota 16, tornando a grandi livelli dopo un paio di partite così così.

È stato il “killer” che nel finale ha chiuso i conti nel match contro la Unieuro Forlì. Ma non parlate più di sorpresa, perché Lorenzo Maspero è una realtà e delle più luminose di questa XL EXTRALIGHT® che si avvicina al derby di domenica contro la Termoforgia Jesi. Il play lombardo è stato ospite dell’Hotel Horizon per una nuova puntata del “Poderosa Caffè”.
“Contro Forlì a fine secondo quarto sembrava già fatta – conferma Maspero – sapevamo che a inizio terzo quarto sarebbero entrati aggressivi e così è stato. Abbiamo preso un break ma siamo rimasti sufficientemente concentrati da rimetterci in carreggiata e portarla a casa. Abbiamo fatto un’ottima prestazione difensiva e questa è una cosa che non facciamo sempre bene e questo ci rende fieri”.
L’ex Bottegone ha firmato contro Forlì il suo career-high per punti a quota 16, tornando a grandi livelli dopo un paio di partite così così.
“Le partite sono tutte diverse una dall’altra e dei punti non mi importa più di tanto – spiega il regista gialloblu – l’importante è che vinciamo. Ogni giornata c’è un protagonista diverso, stavolta è toccato a me. Sono soddisfatto di come sto giocando, ma tengo i piedi per terra”.
Domenica sarà derby e contro Jesi Maspero si troverà di fronte dei clienti mica male.
“Ci stiamo preparando soprattutto sul piano fisico e mentale – aggiunge il play da Seregno – la Termoforgia è una squadra molto forte, lo dimostra il loro record che è uguale al nostro.
I derby non sono come le partite normali, non sarà certo facile. Hanno due americani molto forti sugli esterni, dobbiamo essere bravi a contenerli e al contempo bravi a battere i loro raddoppi sul pick and roll. Ci stiamo lavorando, arriveremo a domenica pronti a dire la nostra”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-11-2017 alle 23:51 sul giornale del 11 novembre 2017 - 413 letture

In questo articolo si parla di sport, poderosa montegranaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOOS





logoEV
logoEV