Mirko Amaolo sceglie Ancona per la sua prima personale

1' di lettura 27/10/2017 - Fermano, diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna l’artista, illustratore, scultore, designer... dallo stile inconfondibile esporrà il suo immaginario personale

Dal 31 Ottobre alle ore 21.30 e fino alla fine di Novembre, nel cuore nel capoluogo marchigiano, il Museo del Giocattolo, realtà ormai consolidata e molto apprezzata che offre al pubblico eventi culturali di alto livello grazie al suo direttore Gabriele Ogiva, inaugurerà la personale d’arte contemporanea di Mirko Amaolo.
In concomitanza all'opening dell'Underground FilmFest Internazionale che vedrà la premiazione del miglior cortometraggio d'autore il 18 novembre, Mirko Amaolo presenterà al pubblico la sua prima personale.
Fermano, diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna l’artista, illustratore, scultore, designer... dallo stile inconfondibile esporrà il suo immaginario personale. Mondo surreale e onirico in cui lo spettatore potrà calarsi, in alcuni casi anche interagire con le opere, che prende forma attraverso segni, disegni, manipolazioni di metalli, pietre refrattarie, pelle, argille e non solo. Un evento, quello ospitato dal magnifico Museo del Giocattolo nel centro storico che tanto ha di misterioso, che si sposa in maniera perfetta con la mostra che verrà allestista e curata da Serena Scolaro.
Il Film Festival, dal canto suo, ha raccolto a sè i girati dell'orrore di registi che provengono da tutto il mondo e, insieme allo scenario costituito dai giocattoli di un altrove che non ci appartiene, romantici e grotteschi allo stesso tempo, dal cimitero allestito nel Palazzo e dalle grotte medievali, insieme alle candele sparse per i vicoli... creerà l’atmosfera perfetta per questo evento imperdibile.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2017 alle 23:13 sul giornale del 28 ottobre 2017 - 1087 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOqs





logoEV
logoEV