Marijuana nelle campagne tra Penna San Giovanni e Servigliano: sequestrati 4,5 kg e 1500 semi

1' di lettura 26/10/2017 - Sono stati i finanzieri della Compagnia di Macerata a rinvenire in un casolare, tra Penna San Giovanni e Servigliano, i prodotti di una coltivazione di marijuana.

4,5 kg di piante di cannabis tra quelle messe ad essiccare e quelle già pronte in 19 barattoli; 1500 semi di marijuana; un sacchetto con semi di papavero da oppio e due involucri con 1,5 grammi di cocaina. Questo l'elenco del sequestro a cui vanno aggiunti attrezzature e fertilizzanti utilizzati per la coltivazione.

Nei guai sono finite quattro persone, tutte denunciate alla Procura di Fermo. L'operazione è stata resa possibile anche grazie all'aiuto del personale e delle unità cinofile del gruppo della Guardia di Finanza di Fermo.

(nell'immagine un finanziere alle prese con le piante sequestrate nel casolare)


di Grazia Tuderi
redazione@viverecamerino.it





Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2017 alle 12:12 sul giornale del 27 ottobre 2017 - 1017 letture

In questo articolo si parla di cronaca, servigliano, marijuana, penna san giovanni, articolo





logoEV