Jesi: è Sonia di Monte Urano la prima laureata in consulente dei trasporti

2' di lettura 16/10/2017 - Sonia Formentini, classe 1991, di Monte Urano (Fermo), con una discussione conclusiva sul Diritto dei Trasporti e della logistica, è la prima laureata in Consulente per i Trasporti, il corso triennale che l’Università di Macerata ha attivato a Jesi nel 2015 grazie alla collaborazione con la Fondazione Colocci.

Il traguardo è stato raggiunto oggi, venerdì 13 ottobre, in occasione della giornata della lauree. Non ha voluto far mancare la sua soddisfazione il prof. Guido Canavesi, Presidente dei corsi e della stessa Commissione esaminatrice: “Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato –. Quello che l’Ateneo di Macerata ha svolto a Jesi è stato uno sforzo incisivo e costante nel tempo, che ha visto lavorare tutti alla costruzione di tangibili opportunità lavorative in linea con le attuali esigenze del mercato. Durante i festeggiamenti dei ragazzi, in una giornata come questa, raccogliamo il frutto del nostro impegno oltre che condividere con loro la gioia per il traguardo raggiunto”.
“In particolare – ha aggiunto il segretario generale della Colocci dr. Paolo Borioni - l’indirizzo in Consulente per i Trasporti ha conosciuto un boom di iscritti che arrivano da tutta Italia, proprio perché si tratta di una proposta formativa unica nel territorio. Contiamo naturalmente di consolidare questi risultati”.

La giornata dedicata alle lauree ha visto ben 29 candidati affrontare la discussione finale: 17 di loro iscritti ad uno dei quattro indirizzi triennali in Scienze Giuridiche Applicate (Consulente per i trasporti, Operatore Giudiziario e Criminologico, Scienze dell’Amministrazione e, appunto, Consulente per i Trasporti), mentre 12 uscenti dal corso di laurea specialistico in Scienze dell’Amministrazione Pubblica e Privata, sempre presente a Jesi, unica sede distaccata del territorio con la possibilità di conseguire un titolo quinquennale completo. Le iscrizioni all’anno accademico 2017/2018 si sono aperte lo scorso 1° agosto e si chiuderanno nei termini regolari il prossimo 31 ottobre (con tassa di mora fino al 15 gennaio).
In moltissimi hanno già dimostrato la loro volontà di intraprendere il proprio percorso universitario alla Colocci, polo distaccato del Dipartimento di Giurisprudenza di Macerata, spinti dalla qualità dei servizi offerti, dal clima familiare della struttura e dalle numerose agevolazioni economiche previste per chi si immatricola: l’Università ha infatti introdotto sconti significativi per studenti particolarmente bisognosi e meritevoli, mantenendo un’attenzione speciale a quanti sono in stato di disoccupazione, cassa integrazione o mobilità; per quanti ancora risiedono nelle aree terremotate è previsto – come per altro avvenuto lo scorso anno - l’esonero totale dalle tasse.
Sono inoltre attive specifiche convenzioni con l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Capitaneria di Porto, la Guardia Costiera e la Polizia di Stato, senza dimenticare gli sconti estremamente vantaggiosi per gli over 40.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2017 alle 10:01 sul giornale del 17 ottobre 2017 - 3614 letture

In questo articolo si parla di cultura, fondazione angelo Colocci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aN15





logoEV
logoEV