Studenti con diabete: "La Regione si attivi per garantire l'accesso alle scuole"

1' di lettura 21/09/2017 - "I bambini affetti da diabete, infatti, hanno bisogno dell’assistenza di personale medico per l’assunzione di insulina e glucagone quando il loro organismo lo richiede, quindi anche in orario scolastico."

Chi governa spesso si dimentica di quanto siano concrete le ricadute che i propri atti hanno sulla vita dei cittadini. Un caso recente segnalato anche dai giornali ha quasi del kafkiano: bambini affetti da diabete di tipo 1 che non hanno potuto riprendere a frequentare regolarmente la scuola a causa del mancato rinnovo di una delibera.
I bambini affetti da diabete, infatti, hanno bisogno dell’assistenza di personale medico per l’assunzione di insulina e glucagone quando il loro organismo lo richiede, quindi anche in orario scolastico.
Con la Delibera di Giunta Regionale n. 1215/2014 la Regione Marche, aveva approvato un protocollo d’intesa con l’Ufficio scolastico regionale per l’assistenza del minore con diabete a scuola. Tale protocollo è ora scaduto e il rinnovo, atteso e sollecitato da più parti, tarda a venire.
Con un’interrogazione alla Giunta chiedo quindi quali siano le motivazioni per il rinnovo del protocollo ed entro quali termini si intenda provvedere alla stipula. Chiederò chiarimenti al presidente della Commissione Sanità, e mi auguro che la regione metta comunque in atto ogni mezzo a sua disposizione per sopperire a questa inaccettabile mancanza, che oltre a creare disagio rischia di discriminare i ragazzi rispetto ad un diritto fondamentale: quello all'istruzione


da Romina Pergolesi
Consigliere regionale M5S





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2017 alle 15:19 sul giornale del 22 settembre 2017 - 556 letture

In questo articolo si parla di attualità, romina pergolesi, consigliere regionale, Movimento 5 Stelle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNfa





logoEV
logoEV