Porto Sant'Elpidio ospita il Raduno Interregionale A.M.N.I.

3' di lettura 16/09/2017 - Il sindaco Nazareno Franchellucci:"La Città di Porto Sant’Elpidio, che nasce come un piccolo borgo marinaro,ha un profondo legame con i Marinai D’Italia e con i valori che questa Associazione esprime"

Il 23 e 24 settembre Porto Sant’Elpidio si appresta ad accogliere, per la prima volta, il Raduno Interregionale A.M.N.I. (Associazione Nazionale Marinai D’Italia) nella ricorrenza del XX anno di costituzione del gruppo.
Alla conferenza stampa di presentazione che, si è tenuta oggi in Comune, hanno partecipato il Sindaco Nazareno Franchellucci, l’Assessore alla Cultura Monica Leoni, il Presidente del Consiglio Vitaliano Romitelli, il consigliere comunale Sergio Ciarrocca, il Presidente del Gruppo Marinai d’Italia di Porto Sant’Elpidio Vincenzo di Donato, il Capitano di Vascello Cesare Luigi Montesi e il Capitano di Vascello Pensalfini Maurizio e Maurizio Ambrogi Presidente del Corpo Bandistico di Grottazzolina.
Tante le iniziative in programma nel corso della manifestazione: si comincerà sabato 23 settembre con il concerto della banda “Francesco Graziani” di Grottazzolina diretta dal Maestro Sandro Ciampechini e della cantante emergente Francesca Pallottini. Nella stessa giornata verrà inaugurata la mostra di modellismo navale in via Cesare Battisti che proseguirà per l’intera giornata di domenica.
Il 24 settembre, invece, si inizierà alle ore 9 con il ritrovo presso l’area ex Orfeo Serafini, seguirà il defilamento per le strade cittadine, lo scoprimento della targa dedicata ai “Marinai d’Italia”, i saluti delle autorità, l’alzabandiera, la Santa Messa presso la rotonda del lungomare centro ed il lancio della corona in mare.
“La Città di Porto Sant’Elpidio, che nasce come un piccolo borgo marinaro, - ha spiegato il sindaco Nazareno Franchellucci - ha un profondo legame con i Marinai D’Italia e con i valori che questa Associazione esprime: amor di Patria, Unità nazionale, impegno civile, generosa solidarietà. Il Patriottismo rappresenta un valore molto importante che può stimolare le giovani generazioni: un sentimento di devozione, amore e fedeltà nonché appartenenza alla comunità che può ispirare i nostri concittadini ad un maggior senso di responsabilità.
Come Amministrazione Comunale, a testimonianza di quanto reputiamo importante il valore di questa realtà, abbiamo deciso, proprio recentemente, di intitolare una via della nostra città ai Marinai D’Italia accogliendo con entusiasmo la proposta della sezione locale dell’associazione. Orgogliosi di questa sintonia morale ed operativa, esprimiamo profonda gratitudine per la scelta di celebrare questo evento così importante nella nostra città.”
“Porto Sant’Elpidio è una città che vanta una indiscussa tradizione marinara – ha detto l’Assessore Monica Leoni e pertanto siamo onorati di ospitare occasioni come queste, in cui i membri di associazioni che hanno fatto la storia del nostro Paese si ritrovano insieme per ribadire i valori a cui si ispirano. I nostri antenati sono uomini di mare e pertanto il legame con la Marina è molto antico e saldo. Questa manifestazione vuole celebrare non solo la marina militare ma anche tutti quegli uomini che nel mare operano per lavoro, come i pescatori, o in ausilio a chi è in difficoltà.
Porto Sant’Elpidio è la città dell’accoglienza ma è anche città che conosce e celebra i valori della patria e della libertà e si adopera per l’eguaglianza, la libertà, la pace, i diritti e la democrazia.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2017 alle 16:33 sul giornale del 18 settembre 2017 - 1403 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Porto Sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aM6z





logoEV
logoEV