S.Elpidio a Mare: Festa del Patrono ai nastri di partenza

3' di lettura 01/09/2017 - Dal primo al tre settembre. Sono tre le serate di divertimento ed intrattenimento messe a punto per il Patrono.

La festa del Patrono è ai nastri di partenza e la macchina organizzativa sta lavorando a pieno ritmo per mettere a punto ogni dettaglio. Per tale occasione ha lavorato un comitato organizzativo composto da amministratori e non, che si è dato un gran da fare affinchè il programma fosse predisposto curando ogni particolare.
Dal primo al tre settembre. Sono tre le serate di divertimento ed intrattenimento messe a punto per il Patrono.
“Ringrazio tutti coloro che si sono adoperati per mettere a punto il programma – dice in merito il Sindaco, Alessio Terrenzi – sia i miei collaboratori di giunta, i Consiglieri e Gruppi Comunali, gli uffici così come i cittadini che si sono resi disponibili a far parte del comitato organizzatore. Le varie iniziative in calendario meritano, per cui sono certo che ci sarà una buona risposta da parte degli elpidiensi e non solo”.
Il programma prenderà ufficialmente avvio il primo settembre con “La partita che non se po’ dì. Patri vs figli, gara delle pigne tra matri e figlie, corsa delle Vespe a Barbetta”: una partita senza ombra di dubbio originale che, a partire dalle ore 21.00, intratterrà il pubblico che non vorrà mancare l’occasione allo Stadio Mandozzi. Il 2 di settembre, giorno di Sant’Elpidio, alle 10.30 prenderà avvio il programma religioso con la Messa solenne in onore del Patrono alla Perinsigne Collegiata. Dalle ore 17.00 prenderanno avvio i giochi in Piazza Gramsci per i più piccoli e, sempre in Piazza Gramsci, dalle ore 18.00 alle 24.00 la Croce Azzurra propone “Good bye summer”, festa di fine estate con stand gastronomici, gonfiabili e tanta musica. Alle ore 21.15 processione solenne in Centro Storico. A seguire, attorno alle 22.30, sarà proposta musica e divertimento con “Karao-che!?”, talenti allo sbaraglio e “ospiti sbagliati” in Piazza Matteotti. A presentare la serata sarà Andrea Rossi accompagnato da Stefania Di Stefano e Martina Properzi.
Il 3 settembre sarà il giorno dedicato a “Un giorno di Sport e Associazionismo”: si rinnova l’appuntamento con lo sport cittadino e, da quest’anno, spazio anche alle Associazioni del territorio. Come di consueto, da qualche anno a questa parte, torna la festa delle Associazioni sportive, culturali e del volontariato che potranno mettere in mostra la loro attività nel corso di un intenso pomeriggio. Il programma prevede l’avvio del torneo di “Calcio Balilla Umano” alle ore 14.00 con un ospite d’eccezione: il giocatore dell’Inter e della Nazionale, nonché commentatore Tv Riccardo Ferri. Tante le squadre partecipanti: Quelli de lajò, Isaura, Atletico ma non troppo, Circolo Sportivo Serena, A tutto!, Le cerque degli Angeli, Feste e magnate, Adotta una stalla, I Rossi Balilla, Baffo’s Team, Daje de taccu, La vecchia guardia, O.P. Bike, Inestasy, #Jelafacemo, Inter Club.
A seguire, l’inizio ufficiale della manifestazione è previsto alle ore 16.00: si susseguiranno esibizioni, dimostrazioni, spettacoli e giochi pronti ad incantare e coinvolgere grandi e piccini.
“Ad Un giorno di sport saranno presenti più di 40 società sportive – dice in merito l’Assessore allo Sport Matteo Verdecchia – ed accolgo con soddisfazione anche la presenza di nuove società, che non avevano mai partecipato in precedenza. Segno che l’iniziativa piace e questo conferma la bontà della nostra scelta nel voler riservare un intero pomeriggio alle realtà sportive, e on solo, del territorio”. Dalle ore 19.30 sarà possibile cenare presso lo Stadio Mandozzi gustando le tipicità locali e, a seguire, dalle ore 21.30 sarà proposto il concerto del gruppo “La Rua” con Tutta la vita Tour 2017, sempre allo Stadio Mandozzi. A chiusura di serata, ore 23.45 tornano i fuochi d’artificio.








Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2017 alle 09:05 sul giornale del 01 settembre 2017 - 1031 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMBJ





logoEV
logoEV