Rinvenuta lungo il litorale fermano la carcassa di una tartaruga marina

1' di lettura 30/08/2017 - Il rettile,è stato subito notato da alcuni bagnanti che hanno contattato la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto segnalandone la presenza

E' stata rinvenuta, lungo il litorale di Lido San Tommaso, in prossimità del Camping “Tre Archi”, la carcassa di una tartaruga marina, presumibilmente appartenente alla specie “caretta caretta”, con carapace di circa 72x41 cm di lunghezza, del peso di 17 kg.
Il rettile, giunto sulla battigia privo di vita, è stato subito notato da alcuni bagnanti che hanno contattato la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto segnalandone la presenza.
I militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio quindi hanno proceduto al recupero della carcassa dell’animale affidata poi al veterinario di turno dell’Area Vasta 4 per la verifica delle cause del decesso prima dello smaltimento.
Purtroppo è il quarto esemplare, recuperato privo di vita dalla Guardia Costiera di Porto San Giorgio, negli ultimi 3 giorni lungo la costa fermana rispettivamente a Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio e Marina di Campofilone. Il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, in rapporto di dipendenza funzionale dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, è impiegato anche per la tutela degli ecosistemi marini ed in particolare delle specie marine che abitano i nostri mari, avvalendosi all’occorrenza della collaborazione di diversi enti ed associazioni di volontariato al fine di prestare soccorso agli animali marini in difficoltà.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2017 alle 15:05 sul giornale del 31 agosto 2017 - 385 letture

In questo articolo si parla di cronaca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMyT





logoEV