Il Prefetto ha ricevuto in Prefettura il nuovo Comandante di Fregata Alessio Morelli

2' di lettura 30/08/2017 - Il Prefetto Di Lullo ha voluto sottolineare l’importanza della collaborazione assicurata dalla Capitaneria di Porto sia nella complessa attività ordinaria che nei frangenti legati alle situazioni di criticità che investono il territorio provinciale prevalentemente legate all’ambiente marino, ma non solo

Il Prefetto Mara Di Lullo ha ricevuto presso il Palazzo del Governo, il Comandante uscente della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto, Capitano di Fregata (CP) Gennaro Pappacena ed il Comandante entrante Capitano di Fregata (CP) Alessio Morelli.
Si sono analizzate insieme le tematiche di maggior rilievo di competenza del Compartimento Marittimo sul territorio provinciale ed al termine dell’incontro il Comandante Pappacena ha ringraziato il Prefetto per l’attenzione e la vicinanza istituzionale ricevuta nel corso del suo Comando.
Il Prefetto Di Lullo ha voluto sottolineare l’importanza della collaborazione assicurata dalla Capitaneria di Porto sia nella complessa attività ordinaria che nei frangenti legati alle situazioni di criticità che investono il territorio provinciale prevalentemente legate all’ambiente marino, ma non solo. In proposito, il Prefetto ha voluto nuovamente richiamare l’attenzione sull’inedita attività di soccorso che la Capitaneria di Porto ha assicurato in occasione dell’emergenza neve dello scorso gennaio, quando alcune unità della Guardia Costiera intervennero per rimuovere la neve caduta in abbondanza nei comuni dell’entroterra fermano rimasti bloccati. Ha poi formulato i migliori auguri di buon lavoro al Comandante Morelli con il quale proseguirà l’ottimo rapporto instaurato con la Capitaneria di Porto.
L’Ufficiale è forte di un solido curriculum professionale nel quale annovera una esperienza operativa di altissimo livello. A titolo esemplificativo, si segnala che in qualità di Comandante di Motovedetta ha partecipato alle principali operazioni di soccorso di migranti nel Mediterraneo nel quadro di missioni nazionali e, in qualità di Comandante del Pattugliatore d’altura “U. Diciotti” e “L. Dattilo, a numerose missioni europee sotto l’egida di Frontex (Agenzia Europea delle Frontiere) sia in Atlantico che nel Mediterraneo, sempre sul fronte dell’emergenza migratoria.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2017 alle 16:53 sul giornale del 31 agosto 2017 - 355 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, prefettura di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMzi





logoEV
logoEV