Fermo: Iniziata in città la sostituzione con corpi illuminanti a led

3' di lettura 29/08/2017 - Primi interventi nel quartiere San Michele, a Capodarco e a San Marco alle Paludi

Come noto dal 1° luglio scorso l'impianto di pubblica illuminazione della Città è gestito dalla Società Citelum Groupe EDF Spa (a seguito dell'adesione alla convenzione "LUCE 3" da parte del Comune di Fermo). Già da diversi giorni gli interventi di sostituzione dei vecchi corpi illuminanti con l’illuminazione a led hanno preso il via.
I primi interventi sono stati effettuati nel quartiere San Michele, sulla SP Capodarco, a Capodarco, in zona Salvano, per poi proseguire a San Marco alle Paludi e via via stanno proseguendo su tutti gli altri (Valdete, ecc).
“Questo sta già immediatamente portando una visibilità maggiore sul sistema stradale fermano con un aumento della sicurezza per conducenti e pedoni – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro - specialmente le tre strade provinciali, snodi di notevole traffico, hanno avuto una notevole implementazione di visibilità notturna. Si tratta di un’illuminazione più puntuale delle strade pubbliche al fine di diminuire i rischi e migliorare la vivibilità dei quartieri. Si vedono già i primi effetti importanti sulle arterie viarie della città, come nel caso di San Marco alle Paludi dove il problema era annoso, senza dimenticare, nell’ottica di garantire una maggiore sicurezza per tutti, anche i nuovi attraversamenti rialzati, attesi da anni, che sono stati realizzati”. “Come da programma – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani - inizia l’efficientamento dell’impianto di pubblica illuminazione da parte della titolare dell’appalto a cui abbiamo aderito nei mesi scorsi dopo un lungo lavoro di studio e comparazione di tutte le opzioni disponibili sul mercato ed una lunga trattativa sulla taratura dell’offerta. Di queste installazioni va sottolineata l’attenzione all’ambiente con il risparmio energetico oltre che con l’adeguamento alle normative europee sull’inquinamento luminoso”.
La luce di notte sarà più neutra rispetto al giallo con una maggiore resa cromatica, verso terra, sotto i 90 gradi, con un risparmio di oltre il 60% rispetto alla spesa storica.
Per le segnalazioni dei guasti, la Società si avvale del sistema gestionale HyperNova che darà la possibilità di seguire nelle varie fasi, l'evoluzione degli interventi, dalla segnalazione alla conclusione della stessa.
Le segnalazioni dovranno essere trasmesse come di seguito indicato:
- per segnalazioni urgenti da codice rosso (pali incidentati, pali pericolanti, cavi in tensione pendenti, black out di intere vie cittadine ecc), selezionare il numero verde attivo 24 h su 24 800 978 447
- tutte le segnalazioni che rientrano come tipologia normale di gestione (ad esempio sostituzione lampade spente ecc.), vanno inviate per e-mail, al seguente indirizzo di posta elettronica: segnalazioni.guasti@citelum.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2017 alle 15:18 sul giornale del 30 agosto 2017 - 515 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMwx





logoEV
logoEV