A dieci anni dalla morte di Antonio Santori al via un laboratorio di poesia che porterà il suo nome

1' di lettura 29/08/2017 - Sono previsti diversi incontri destinati ai ragazzi della scuola primaria, grazie al supporto della Direzione Didattica elpidiense”.

A dieci anni dalla morte di Antonio Santori, assessore alla cultura del comune elpidiense con il sindaco Giovanni Martinelli, l’Amministrazione Comunale è al lavoro per ridare vita al progetto del laboratorio di poesia in cui Santori ha tanto creduto.
“Riteniamo che il miglior modo per omaggiare la figura di Antonio Santori sia quella di riprendere e riportare in vita i suoi progetti – dice l’Assessore alla Cultura Gioia Corvaro – ed è quello che abbiamo intenzione di fare. Partner essenziale in questo progetto sarà l’Associazione che ne porta il nome”.
A dare conto di alcuni dettagli del progetto è il Sindaco, Alessio Terrenzi.
“In occasione del concerto alla Misericordia, concerto voluto in memoria di Antonio Santori – dice il primo cittadino – si darà comunicazione del progetto che partirà entro l’autunno sotto la direzione di Massimo Gezzi e la collaborazione di Cesare Catà.
Il laboratorio sarà intitolato a Santori e il primo incontro omaggerà la sua opera. Sono previsti diversi incontri destinati ai ragazzi della scuola primaria, grazie al supporto della Direzione Didattica elpidiense”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2017 alle 19:10 sul giornale del 30 agosto 2017 - 493 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aMxq





logoEV
logoEV
logoEV