P.S.Elpidio: Sicurezza sul territorio, parola d'ordine "prevenzione".

2' di lettura 24/08/2017 - Il tema della "sicurezza" registra sempre di più una accentuata crescita di attenzione in Europa ed in Italia specie alla luce degli ultimi fatti di cronaca

La sicurezza è una condizione che presuppone l’assenza di timori, pericoli o minacce. Una condizione cui l’uomo, fin dai suoi albori, ha sempre cercato di assicurarsi e che oggi lo Stato, in base alla Costituzione, dovrebbe garantire a tutti.
La sicurezza è un bene primario e fondamentale che rappresenta un vantaggio competitivo non indifferente per un Paese poiché oltre ad influire in maniera determinante sulla qualità di vita, facilita la prosperità economica, l’insediamento di aziende e di persone.
Proprio ieri Andrea Balestrieri, Capogruppo Consiliare Fratelli d' Italia e Referente Regionale sulla Sicurezza, con un comunicato è intervenuto su questo tema che gli sta veramente a cuore: "La nostra sicurezza è un valore di tutti ed è dalle piccole realtà che bisogna partire. Le Istituzioni non devono far vivere ai cittadini la sensazione di una città blindata dove, deve sempre prevalere il senso di comunità e le nostre abitudini, soprattutto in un periodo come quello che stiamo vivendo dove ci sono anche presenze di turisti che soggiornano a Porto Sant' Elpidio."
Balestrieri continua: "Nella nostra città oltre alle misure antiterrorismo elencate da Sua Eccellenza il Prefetto, come il rafforzamento del livello di guardia al centro commerciale Auchan, le forze di polizia devono a mio avviso individuare le aree di maggiore aggregazione come i mercati settimanali e i mercatini estivi nonché i punti sensibili e le vie di accesso alle zone nevralgiche della città; solo così avremo a 360 gradi un risultato più incisivo e maggiore tranquillità in città.
Al di là dei grandi e piccoli eventi bisogna chiedersi già da ora quali misure di sicurezza l' Amministrazione intenderà adottare per l' evento della notte bianca di Settembre e cosa ancor più importante per i festeggiamenti del Santo Patrono San Crispino previsti per il mese di ottobre dove si terrà anche un concerto; per tutto ciò si dovranno convocare incontri ad hoc attraverso il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.
I competenti assessorati devono assicurare la piena collaborazione richiedendo a tutti gli organizzatori degli eventi il massimo rispetto delle nuove norme di sicurezza il tutto non dando ai cittadini la sensazione di una città ingessata.
A tutto ciò va sottolineato il capillare e ottimo lavoro che stanno svolgendo le forze dell' ordine su tutto il territorio comunale visti i numerosi problemi che ogni giorno si trovano ad affrontare."








Questo è un articolo pubblicato il 24-08-2017 alle 14:23 sul giornale del 25 agosto 2017 - 1858 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza, porto sant'Elpidio, articolo, antiterrorismo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMo9





logoEV
logoEV