Il bilancio ad un anno dal terremoto che ha colpito la Regione Marche

1' di lettura 23/08/2017 - I Gruppi Consiliari Forza Italia, Lega Nord-Marche :"Un anno dopo quella prima scossa che ha devastato un'ampia zona delle Marche e dell’Umbria, avremmo voluto tracciare un bilancio di quanto è stato fatto:"

"Avremmo voluto parlare di una ricostruzione, leggera e pesante che sia, che procedesse spedita. Avremmo voluto parlare di casette già date a tutti gli sfollati. Avremmo voluto parlare di stalle nuove al posto di quelle distrutte.
Avremmo voluto parlare di un' economia rurale e montana che aveva ripreso a camminare. Avremmo voluto un bilancio in attivo. Avremmo voluto che le proposte da noi avanzate fossero state almeno discusse in quanto frutto anche dell'ascolto diretto del territorio. Avremmo voluto essere coinvolti, così come più volte richiesto, in un tavolo di programmazione e verifica delle azioni messe in campo.
Avremmo voluto. La realtà è ben diversa.
Un anno dopo, 4 decreti governativi, 35 ordinanze del commissario per la ricostruzione e tutto tace.
L’unica novità le dimissioni di Errani. Il resto, tutto il resto, sono le montagne di macerie ancora da portare via. Sono le migliaia di casette che ancora mancano all’appello.
Sono le migliaia di sfollati che ancora non sanno come e quando potranno tornare nei luoghi dove vivevano. Sono tantissimi gli studenti che si accingono ad un nuovo anno scolastico all’insegna del precariato. Sono centinaia gli allevatori che si preparano ad un nuovo inverno caratterizzato dall’emergenza. E le infrastrutture? Strade ancora impercorribili."

da Gruppi Consiliari Forza Italia, Lega Nord-Marche , Fratelli d'Italia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2017 alle 19:18 sul giornale del 24 agosto 2017 - 593 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMnY





logoEV
logoEV