I Sibillini ripartono: Alta formazione AID, iniziativa formativa per i docenti a sostegno delle aree terremotate

4' di lettura 21/08/2017 - Il Weekend di alta formazione è riservato ai docenti e si svolgerà il 25, 26 e 27 agosto nelle Marche, nell’area montana dei Monti Sibillini, Amandola, Force Santa Vittoria

La Provincia di Fermo nell’ambito dell’Osservatorio Permanente per i DSA (Disturbi Sull’Apprendimento) ha collaborato insieme all’AID “Associazione Italiana Dislessia” nazionale e sezione di Fermo alla realizzazione di un evento di formazione sulle tematiche dell’inclusione e dei DSA/BES rivolta a docenti.
Il Weekend di alta formazione è riservato ai docenti e si svolgerà il 25, 26 e 27 agosto nelle Marche, nell’area montana dei Monti Sibillini. Abbiamo accolto favorevolmente la proposta dell’AID nazionale di organizzare questo corso – commenta la Presidente Moira Canigola – perché riteniamo che la formazione sui temi della dislessia sia molto importante per favorire l’inclusione e l’apprendimento scolastico. Rivolgo quindi un ringraziamento all’AID Nazionale per aver organizzato qui questo importante momento di formazione e per averne favorito la partecipazione abbattendo notevolmente i costi di iscrizione.
Un ulteriore ringraziamento prosegue Stefano Pompozzi Vice Presidente della Provincia di Fermo - va alla Dr.ssa Lucia Iacopini referente del Progetto che ne ha curato i contenuti scientifici, un grande ringraziamento va altresì ai Sindaci dei Comuni dell’Area Montana che ospitano l’evento perché grazie al loro contributo i docenti che parteciperanno al corso avranno la possibilità di visitare i nostri territori. Il progetto nasce dalla volontà di aiutare la rinascita di un territorio meraviglioso che purtroppo il terremoto dello scorso anno ha messo in gravi difficoltà.
Oltre alle interessanti tematiche di didattica inclusiva, verranno trattate con attenzione particolare le prassi operative didattiche, con l'obiettivo di offrire strumenti concreti ai docenti per affrontare la complessità dell'insegnamento nel rispetto della varietà sempre crescente dei bisogni degli studenti. Al termine di ogni giorno di formazione è previsto un momento informale di confronto nel quale sarà possibile dialogare direttamente con i relatori sulle tematiche affrontate durante l'aperitivo e la degustazione di prodotti tipici locali.
L’iniziativa ha come obiettivo quello di coniugare l’arricchimento culturale e professionale alla riscoperta di splendidi luoghi e paesaggi dell’area montana dei Monti Sibillini, che nonostante il sisma hanno ancora tanto da offrire.
I partecipanti al percorso di formazione avranno infatti la possibilità di trascorrere un fine settimana immersi nella natura, potranno partecipare alle diverse iniziative di formazione, workshop ma anche fare passeggiate o escursioni guidate e visitare musei.
Per i partecipanti che vorranno portare con sé la famiglia sono anche previste attività di riscoperta della natura, attività ludiche e babysitting.
PROGRAMMA
Venerdì 25 – Amandola Sala Consiglio.
08:30 - Registrazione partecipanti
09:00 - Apertura dei lavori e Presentazione del corso
Presentazione luoghi del parco e del programma escursionistico
09:30 - Escursioni e visite ai musei (Montemonaco, Montefortino, Amandola)
12:30 - Saluto delle Autorità e Aperitivo
13:00 - Pausa pranzo
15:00 - Enrica Bianchi - La scuola delle competenze
16:00 - Guido Dell’Acqua MIUR - Tra didattica inclusiva e diritti
17:00 - Luciana Ventriglia AID - Io insegno tu impari? Percorsi didattici inclusivi.
18:00- Incontro di approfondimento: DSA e plusdotazione (giftedness) Martina Brazzolotto (Università di Bologna, Dipartimento di Scienze dell’Educazione)
19:00 - Aperitiviamo - momento di confronto e discussione con i relatori sulle tematiche affrontate e degustazione dei prodotti locali
Sabato 26 mattino - Santa Vittoria in Matenano
09:00 - Inizio dei lavori - Saluto autorità
09:30 - Presentazione della giornata di formazione e delle attività di laboratorio e del programma escursionistico
10:00 - Maria Assunta Meloni AID - Dall’interlingua alle strategie di glottodidattica accessibile: l’importanza della conoscenza dei meccanismi di apprendimento linguistico per una glottodidattica efficace.
11:00 - Incontri di approfondimento Le Buone prassi: la prima classe virtuale nella scuola dell’infanzia Molini ISC Leonardo Da Vinci Caterina Diotallevi (l'Istituto Comprensivo "Da Vinci Ungaretti" Fermo) La continuità didattica e i protocolli di accoglienza Marida Corradetti (AID)
12:45 - Dibattito e domande
13:00 - Aperitiviamo - momento di confronto e discussione con i relatori sulle tematiche affrontate e degustazione dei prodotti locali
Sabato 26 - pomeriggio - Force
15:30 - Fabrizio Caccavello IWA - Facciamo bene la scuola digitale
16:30 - Dibattito e domande
17:00 - Incontri di approfondimento 
Gli strumenti compensativi a cura di Lucia Iacopini (AID) 
L’apprendimento della letto scrittura, quando introdurre gli strumenti compensativi nella scuola primaria a cura di Clara Bravetti (AID)
19:00 - Aperitiviamo - momento di confronto e discussione con i relatori sulle tematiche affrontate e degustazione dei prodotti locali
Domenica 27 - Amandola
09:00 - Inizio lavori
09:30 - Viviana Rossi "Star bene a scuola" ... per tutti e non solo per gli studenti con DSA
10:30 - Tiziana Gaspari La matematica: questo è il problema!!!
11:30 - Escursioni e visite ai musei (Smerillo, Monte Falcone, Montelparo)
Durante i tre giorni gli accompagnatori dei docenti che partecipano al corso e i bambini potranno svolgere escursioni guidate
(Progettazione: a cura di Lucia Iacopini)
Per maggiori info: https://fermo.aiditalia.org/it/news-ed- eventi/i-sibillini- ripartono-alta- formazione- docenti






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-08-2017 alle 14:01 sul giornale del 22 agosto 2017 - 731 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aMj9





logoEV
logoEV
logoEV