Servigliano: Ufficializzate le 6 Dame  del 49° Torneo Cavalleresco  

2' di lettura 07/08/2017 - La rievocazione storica si svolgerà dall’11 al 20 agosto

Tutto pronto a Servigliano per il 49° Torneo Cavalleresco di Castel Clementino. La rievocazione storica si svolgerà dall’11 al 20 agosto. Intanto sono stati ufficializzati i nomi delle sei dame, figure principali del corteo. San Marco, che rappresenta la Municipalità, avrà l’orgoglio di condurre il corteo storico facendo sfilare bellissime ragazze locali, da sempre impegnate nella rievocazione.
Chiara Funari sarà la dama di San Marco. Una storia particolare la sua: sei anni fa interpretò il ruolo della dama del Palio; allora disse che le avrebbe fatto piacere, un domani, essere nei panni della dama principale di San Marco. Ecco che il sogno si avvera per lei…
E poi Chiara Bartucci: sarà la dama del Palio, anche quest’anno dipinto dagli alunni della locale Scuola Media. Paese Vecchio promuove una ragazza cresciuta nel rione: il ruolo di dama è affidato a Giulia Grazioli, 23 anni, già tamburina, nipote d’arte. La scelta della prima donna rionale ha sempre premiato ragazze che crescono con la cultura del palio.
Giulia indosserà un abito bellissimo che il pubblico ammirerà la sera della sfilata. Top secret il pittore del XV secolo e il dipinto da cui ha avuto origine lo studio che ha portato alla realizzazione dell’abito storico da sfilata. Porta Marina non ha dubbi nel riconfermare Sara Fagiani nel ruolo di dama principale. Anche in questo caso, una ragazza cresciuta nel Rione; ha già dimostrato di essere la portafortuna della Civetta dal momento che un anno fa Porta Marina trionfò nell’ambito premio assegnato al miglior corteo. Un risultato prestigioso, frutto di un grande lavoro di squadra delle responsabili della sartoria e della cura certosina nel confezionare gli abiti da parata.
Conferma anche a Porta Navarra: nel ruolo di dama ci sarà Martina Minnetti. Anche lei una ragazza che tanto ha dato al rione in questi anni e che, giustamente, vede riconosciuta la promozione sul campo avendo l’onore di indossare i panni della prima donna del rione del Giglio. Martina insegna matematica ed è fierissima di far parte di Porta Navarra.
Fa il bis anche Martina Valeri: avrà l’onore di essere il faro del rinomato corteo di Porta Santo Spirito, un rione all’avanguardia in fatto di ricerca storica applicata alla realizzazione degli abiti da sfilata. Serviglianese doc, da qualche mese Martina lavora a Milano, ma coglie ogni occasione per rientrare alla base, nel suo borgo natìo. E i dieci giorni a cavallo del 1540, scanditi dai ritmi del Torneo Cavalleresco, davvero non se li vuole perdere. Neppure un minuto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-08-2017 alle 16:43 sul giornale del 08 agosto 2017 - 3649 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLZN





logoEV