P.S.Elpidio: Sesto e ultimo appuntamento con Parole & Nuvole

3' di lettura 28/06/2017 - Come per l’apertura,l’appuntamento di chiusura, per la quadratura del cerchio, viene affidato ad un giornalista.

Parole&Nuvole arriva al suo ultimo appuntamento alla ricerca della parola che può cambiare gli status quo, agire e rendere a misura d’uomo la realtà, ovvero la parola che si concretizza nella compimento del processo chiamato democrazia. Come per l’apertura, l’appuntamento di chiusura, per la quadratura del cerchio, viene affidato ad un giornalista.
È noto sia per la sua vena scrittoria del tutto peculiare per il quotidiano Il Giornale, sia per la sua inventiva televisiva, che lo ha portato a dirigere grandi programmi di inchiesta come Tetris, Omnibus e Bianco e Nero, stiamo parlando di Luca Telese, che interverrà a Parole&Nuvole venerdì 30 giugno, alle ore 21,15, presso Villa Baruchello a Poro Sant’Elpidio.
Nato a Cagliari nel 1970, Luca Telese ha da sempre militato nel partito Rifondazione Comunista, e ha iniziato la sua carriera di giornalista nei quotidiani Il Manifesto, L'Unità, Il messaggero e Il Foglio. Accettando una sfida (o forse una provocazione?) lavorativa e culturale lanciatagli da Pietrangelo Buttafuoco, è approdato a Il giornale nel 1999, dove è stato addetto alla scrittura di articoli sullo sviluppo della sinistra nel sistema politico italiano.
L’avventura di essere “un comunista italiano a lungo impegnato in un giornale di destra”, come lui stesso si è definito, termina nel 2009, anno in cui Telese passa a Il Fatto Quotidiano, animando il supplemento satirico Il Misfatto. Il giornalista si trova invischiato in un ulteriore abbandono nel 2012, quando lascia il Fatto lanciando verso il quotidiano l’accusa di appoggiare la politica del Movimento Cinque Stelle. In questo anno Telese fonda, assieme ad altri 30 giornalisti il proprio quotidiano on-line, Pubblico Giornale che si dichiara negli intenti un giornale di sinistra. Telese è inoltre noto per esser stato autore e conduttore di programmi televisivi come Tetris e Omnibus Estate per LA7, Matrix per Mediaset, e ideatore e conduttore di un nuovo programma di giornalismo d'inchiesta su temi di cronaca nera per LA7, dal titolo Bianco e Nero.
Negli anni di giornalismo di testata e in quello televisivo Luca Telese ha sempre dimostrato particolare sensibilità per le vicende riguardanti il disagio giovanile e il difficile rapporto delle giovani generazioni con la democrazia, la loro alienazione, il loro rifiuto della conoscenza della politica e dei suoi valori civici e la loro rabbia contro il sistema. Egli ha raccolto tutti i casi incontrati in un volume che vuole raccontare questo difficile amore/odio della gioventù italiana con la realtà politica del presente, e non a caso il titolo del libro cita un noto film di Tony Richardson, Gioventù, amore e rabbia, che non a caso vuole ricordare l’ira del giovane Colin, ragazzo cresciuto senza punti di riferimento e finito in riformatorio, contro il sistema che lo ha cresciuto ma che non riesce ad imbrigliarlo nelle sue catene.
Questo il volume che Telese racconterà in esclusiva a Parole&Nuvole cercando di comprendere come la democrazia possa tornare ad essere parte integrante della vita dei giovani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2017 alle 13:25 sul giornale del 29 giugno 2017 - 412 letture

In questo articolo si parla di cultura, Comune di Porto Sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKJ1





logoEV
logoEV