P.S.Giorgio: “L’insostenibile leggerezza del colore”, Angellotti espone nella sala Imperatori dal 25 giugno al 1 luglio

1' di lettura 23/06/2017 - La mostra, aprirà i battenti alle ore 18 di domenica 25 giugno, sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 17 alle ore 23 fino al primo luglio.

Continua, nella Galleria Imperatori (via Oberdan), la rassegna d’arte contemporanea sostenuta dall’Assessorato alla Cultura con la mostra antologica dell’artista sangiorgese Emidio Angellotti.
Diplomatosi in pittura presso l’ Accademia di Bellle Arti di Macerata, è stato allievo del maestro Lucio Guarini esordendo nel campo del fumetto e dell’illustrazione. Nel 1996 riscuote il suo primo successo con una mostra personale presso il Palazzo della Provincia di Ascoli. Così dopo una prima fase espressionista concentra la sua ricerca sul colore, declinato in chiave espressivo-figurativa.
Marine, nature morte e nudi, sono i suoi soggetti preferiti. La sua pittura in equilibrio fra naturalismo e gestualità informale, si distingue per i colori luminosi e vitali. Sperimenta altresì varie tecniche, fra cui l’utilizzo della spatola ed il bianco non-finito della tela.
La mostra, che aprirà i battenti alle ore 18 di domenica 25 giugno, sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 17 alle ore 23 fino al primo luglio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2017 alle 20:11 sul giornale del 24 giugno 2017 - 500 letture

In questo articolo si parla di cultura, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aKCV