Montegranaro: La seconda spettacolare parte del "Veregra Street Festival"

5' di lettura 21/06/2017 - Tra giovedì 22 e sabato 24 giugno 17 si svolge la seconda parte del XIX Veregra Street Festival, uno dei più grandi ed importanti festival italiani di arte di strada che porta nel centro storico di Montegranaro magia, meraviglia e divertimento, i profumi ed i sapori del cibo di strada e dei piatti della tradizione marchigiana con la sezione “Veregra Food”,

Da giovedì riprende la grande festa del teatro di strada con almeno 20 spettacoli serali, dalle ore 21 sino a tardi, per la gioia delle migliaia di persone che anche in questa edizione stanno invadendo con gioia e divertimento le strade e le piazze del centro storico della città.
Come sempre ci sarà un bel mercatino artigianale e dalle ore 19 si potrà mangiare e bere con l’offerta del Veregra Food e del Veregra da bere: nel centro storico alcune associazioni propongono il cibo della tradizione locale;
in via Gramsci è stato potenziato lo street food con van, truck e furgoni provenienti da diverse regioni d’Italia ed attrezzati per il confezionamento e la vendita di tante specialità quali olive ascolane, porchetta, arrosticini, panini, primi piatti, fritti misti, hamburger, crepes ed altre prelibatezze;
il Veregra da Bere quest’anno propone tante varietà della bibita più dissetante della stagione in collaborazione con “Marche di Birra”, l'associazione di produttori di birra della Regione Marche.
Le compagnie ospiti del Veregra Street Festival sono professioniste e provenienti da molte parti del mondo, alcune presentano spettacoli di nuova produzione ed alcune in prima nazionale. Molte di loro saranno presenti in tutti e tre i giorni così da permettere al pubblico che potrà venire in più giornate di vederli tutti.
Tra queste il Duo Lucchettino, il Circo Pitanga, la compagnia Dekru, la Compagnia Autoportante, la Cie Du Fil à Retordre e Les Foutoukours. Tra le numerose compagnie italiane ci sarà il duo Lucchettino composto da Luca Regina e Tino Fimiani, artisti specializzati in sketch magici e clowneschi che si sono esibiti in tutto il mondo, dai varietà in compagnia del grande trasformista Arturo Brachetti, agli studi televisivi di Zelig Circus, dal Circo Massimo su Rai 3 al prestigioso Signé Taloche, programma cult della televisione belga.
Il Circo Pitanga è composto dalla coppia svizzero-israeliana Loïse Haenni & Oren Schreiber che mette in scena uno spettacolo di circo contemporaneo che combina teatro fisico, mano a mano ed acrobazie aeree. Dall’Ucraina arrivano i quattro mimi ucraini della prestigiosa compagnia Dekru, premiata al Festival Mondiale del Circo di Mosca e al Festival di Clown e Mimi di Odessa, con lo spettacolo “Anime Leggere”, uno show elegante e fortemente evocativo già presentato ed apprezzato in tutto il mondo.
Dall’Argentina ci sarà il Circo-Teatro della Compagnia autoportante che mette in scena una romantica storia d’amore fuori da ogni tempo e da ogni luogo che si svolge magicamente in equilibrio su di un filo sospeso in aria. In prima nazionale dalla Francia la compagnia CIE DU FIL À RETORDRE presenta “T’emmele Pas!”, uno spettacolo di intimo burlesque con acrobazie e giocoleria in situazioni di grande divertimento.
In prima nazionale ci saranno anche dal Canada la compagnia LES FOUTOUKOURS con lo spettacolo clownesco “The Brotipo” in cui due buffi personaggi, il grande e il piccolo, mostrano la loro agilità e la loro follia contagiosa con acrobazie, giocoleria e un numero di mano a mano che farà cantare e ballare il pubblico insieme a loro.
Tra gli spettacoli che ci saranno solo giovedì 22 giugno si segnala “Fuori Porta” di Piero Massimo Macchini, artista reduce dal recente successo del Marche Comedy Record che il 28 maggio scorso lo ha visto protagonista di 12 ore consecutive di spettacolo!! Fuori-Porta è uno spettacolo di pantomima, musica, improvvisazione, pane e fantasia che farà riflettere sulle mille porte che abbiamo aperto e chiuso nella nostra vita. Si dice “si chiude una porta e si apre un portone!”, in questo caso la porta si apre per entrare in nuovi mondi per poi scappare via Come sempre ci sarà tanta musica, di tanti generi diversi, e spettacoli itineranti che faranno scoprire al pubblico tutti gli angoli del bellissimo centro storico della città. Inoltre, in Viale Gramsci si può vedere la bellissima mostra fotografica #ripartidaiSibillini, nata dall’omonimo progetto social tra solidarietà e futuro che da mercoledì 12 a domenica 16 ottobre 2016 ha organizzato un media tour che ha visto bloggers e instagramers locali e nazionali intenti a vivere e raccontare l’area dei Monti Sibillini che, a causa del devastante terremoto del 24 agosto, aveva subito un grave contraccolpo in termini di presenze turistiche e prenotazioni.
Ideato dal blogger maceratese Luca Tombesi (raccontidellostomaco.it) e sostenuto da Instagramers Italia, dall’AITB (Associazione Italiana Travel Blogger), da Confcommercio e Federalberghi Marche, il progetto ha cambiato forma dopo le scosse del 26 e 30 ottobre 2016. Da quel momento, infatti, molti dei partecipanti al tour hanno iniziato a raccontare le fasi successive, soprattutto concentrandosi in uno storytelling sulla resistenza di produttori, allevatori e singoli cittadini che hanno scelto di rimanere a vivere sui Sibillini. Una narrazione costante, che settimana dopo settimana ha trovato visibilità e l’organizzazione di esposizioni fotografiche in diverse città che hanno permesso di raccogliere fondi per sostenere realtà dei territori colpiti.
Maggiori info nel portale ripartidaisibillini.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2017 alle 16:35 sul giornale del 22 giugno 2017 - 536 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, artisti, Montegranaro, eventi, Veregra Street

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKxN





logoEV
logoEV