Disturbi del comportamento alimentare: Il centro DCA di Fermo - un' eccellenza del nostro territorio

2' di lettura 21/06/2017 - “L'anoressia e la bulimia sono il sintomo tangibile di un dolore che non si vede, di un disagio psicologico lungamente incubato, segno di una crepa nella memoria o nella vita famigliare.” Tratto da Fame d'amore: Donne oltre l'anoressia e la bulimia di Fabiola De Clercq

Fermo: Nella splendida cornice dell'hotel Miramare di Civitanova Marche, si è tenuto il convegno dal titolo: “Anoressia, bulimia, disturbi da alimentazione incontrollata. Un'emergenza sociale. Cosa fare?” L'evento è stato fortemente voluto e organizzato dalla Lion Dott.ssa Gina Tombolini, Medico Chirurgo Specialista in Ginecologia e Ostetricia, Officer Distrettuale per il tema di studio Anoressia, Bulimia e DCA. Ad alimentare il dibattito un'équipe di tutto rispetto e completamente al femminile: Dott.ssa Eva Delmonte, Psicologa Clinica Dinamica, Dott.ssa Patrizia Iacopini, Psichiatra e Responsabile del Centro DCA, Dott.ssa Laura Pelliccetti, Psicologa Psicoterapeuta, Dott.ssa Patrizia Sacchi, Medico Chirurgo e Dietologa Nutrizionista. Tante le tematiche affrontate (la questione dell'identità, saper riconoscere i primi segnali per le buone pratiche di cura dei DCA, esperienza e riabilitazione, complicanze metaboliche e funzionali nei disturbi del comportamento alimentare, riabilitazione nutrizionale) e il desiderio di un dialogo a cuore aperto rivolto soprattutto, ma non solo, alle famiglie e al mondo della scuola: i due pilastri su cui poggia il futuro dei nostri ragazzi. I Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) sono anoressia, bulimia e binge eating disorder ossia disturbo da alimentazione incontrollata, senza contare tutti quei disturbi alimentari cosiddetti atipici e che stanno venendo sempre più allo scoperto. In Italia sono oltre tre milioni le persone che ne soffrono e decine di milioni sono invece i giovani nel mondo che ogni anno cadono nella rete di tali patologie. Tuttavia i progressi della scienza hanno dimostrato che esiste una via d'uscita, che niente è perduto se ci si mette nelle mani di specialisti del settore pronti a intervenire coniugando l'approccio nutrizionale e psicologico al supporto continuo e necessario della famiglia. Questa è sicuramente anche la filosofia del centro DCA con sede a Fermo, in via Zeppilli n° 22. Un'eccellenza che può vantare la provincia di Fermo e che esiste già dal 2004. Possibilità di un trattamento multidisciplinare integrato, individualizzato e di durata variabile. Le figure coinvolte: Responsabile la Dott.ssa Patrizia Iacopini, Dietisti Serenella Vita e Marco Giuli, Psicologhe-Psicoterapeute Laura Pelliccetti e Annarita Scipioni, Endocrinologa Paola Pantanetti ed Educatore Professionale Filippo Romagnoli. Per ulteriori informazioni: Call Center 335 1996237 Centro DCA 0734 6252207


di Ivana Esposito
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 21-06-2017 alle 07:55 sul giornale del 22 giugno 2017 - 4363 letture

In questo articolo si parla di cultura, medicina, anoressia, bulimia, disturbi alimentari, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKwG





logoEV
logoEV