Montegranaro: “Palla al Centro" al Veregra Street Festival

4' di lettura 18/06/2017 - “Palla al Centro” è un progetto condiviso con le Regioni Abruzzo, Marche ed Umbria, e coordinato da Marco Renzi, che itinera ogni anno in ciascuna di queste regioni e che vuole essere non solo un incontro del teatro, dei giovani e delle famiglie, ma anche un forte momento di promozione del teatro ragazzi del Centro Italia e del territorio fermano che ospita l'evento.

Dal 16 al 24 giugno si sta svolgendo il XIX Veregra Street Festival, uno dei più grandi ed importanti festival italiani di arte di strada che porta nel centro storico di Montegranaro la magia, la meraviglia e il divertimento dello spettacolo dal vivo in tutte le sue declinazioni, i profumi ed i sapori del cibo di strada e dei piatti della tradizione marchigiana con la sezione “Veregra Food”, ma anche laboratori, mostre, un mercatino artigianale e tanti eventi collaterali per far vivere esperienze creative e coinvolgenti ad un pubblico di tutte le età.
Quest’anno il Festival si presenta con un nuovo format con l’arte di strada spalmata su due fine settimana - ognuno con artisti diversi - e con in mezzo "PALLA AL CENTRO", la vetrina del Festival Marameo con produzioni di Teatro Ragazzi e Giovani del Centro Italia che viene programmata dal 19 al 21 giugno in collaborazione con l’associazione Proscenio Teatro Ragazzi di Fermo.
“Palla al Centro” è un progetto condiviso con le Regioni Abruzzo, Marche ed Umbria, e coordinato da Marco Renzi, che itinera ogni anno in ciascuna di queste regioni e che vuole essere non solo un incontro del teatro, dei giovani e delle famiglie, ma anche un forte momento di promozione del teatro ragazzi del Centro Italia e del territorio fermano che ospita l'evento.
Sette Comuni, di cui sei marchigiani, 5 direttori artistici, 70 spettacoli, tre mesi e una tappa nel continente africano, a Nairobi (Kenya).
Tutto questo è “Marameo”, prima edizione del festival internazionale di teatro per ragazzi che prenderà il via proprio il 19 giugno a Montegranaro con la vetrina “Palla al Centro” per poi arrivare a Formia nel Lazio e successivamente in altre cinque città marchigiane, a Recanati, Civitanova Marche, Fermo, Osimo e Porto San Giorgio.
A Settembre “Marameo” abbraccerà il progetto Teatri Senza Frontiere, recandosi in uno dei paesi più poveri del mondo, in Kenya. A Nairobi, ospiti della missione di Padre Renato Kizito Sesana, metterà in piedi un laboratorio con ragazzi orfani e con loro allestirà uno spettacolo che verrà rappresentato in pubblico a conclusione della permanenza.
Parallelamente le compagnie che hanno aderito al progetto effettueranno dieci rappresentazioni in Scuole e villaggi non solo di Nairobi ma anche della sua omonima contea, portando lo spirito del festival laddove l'infanzia è un diritto ancora lontano dall'essere acquisito.
Per tutti gli aggiornamenti www.marameofestival.it Ideatore e coordinatore artistico del progetto è Marco Renzi, operatore con esperienza quarantennale, ideatore, fondatore e direttore artistico per 27 anni, dal 1990 al 2016, de “I Teatri del Mondo”, di “TIR-Teatri in Rete”, autore di un'infinità di spettacoli, libri e progetti dedicati all'infanzia e alla gioventù. Da un nuovo incontro di idee e di creatività con Giusepope Nuciari, il direttore artistico del Veregra Street Festival, è nato “Marameo”, un festival neonato ma che arriva da lontano…
Con la sua esperienza, per riuscire a creare una vetrina straordinaria sul teatro ragazzi e a tutto quello che ruota intorno al mondo dei più piccoli, Renzi ha deciso di usare la formula una direzione condivisa e plurale, oltre che con l’amico Nuciari, anche insieme a Maurizio Stammati del Festival Nazionale di Utopia a Formia ed a Marianna De Leoni e Claudio Rovagna di Osimo, con i quali condividerà il Premio Otello Sarzi destinato alle giovani compagnie teatrali di Teatro per Ragazzi.
Dopo “Palla al Centro” il Veregra Street Festival proseguirà sino al 24 giugno con tantissimi spettacoli a rappresentare le più svariate arti di strada, concerti, il cibo della tradizione e lo street food della sezione Veregra Food, la mostra fotografica #ripartidaiSibillini e tante iniziative collaterali.
Il programma del 19 giugno
● ore 16,00 all’Auditorium “Officina delle Arti” , l’ ASSOCIAZIONE ARTO' (Terni) in “DUE MONETE PER IL PAESE DELLE MERAVIGLIE”. Teatro d'attore, teatro comico – dai 5 anni
● ore 17,15 al Teatro “La Perla”, PROSCENIO TEATRO (Fermo) in “IL BRUTTO BRUTTO ANATROCCOLO”. Teatro d'attore e di figura – dai 5 anni
● ore 18,15 all’Anfiteatro Largo Conti, ASSOCIAZIONE TEATRALE LE OMBRE (Pesaro) in “KUSS”. Clownerie, micromagia e narrazione – dai 6 anni
● ore 21,15 al Campo dei TigliArena Carifermo, COLLETTIVO TEATRALE BERTOLT BRECHT (Formia) in “HANSEL E GRETEL-LA FAVOLA DEL SAPER MANGIARE”. Teatro d'attore – dai 5 anni
● ore 22,30 al Campo dei TigliArena Carifermo – TSA-TEATRO STABILE D'ABRUZZO (AQ) - CLASSEMISTA TEATRO (Sulmona) in GLI STIVALI DEL GATTO. Teatro d'attore, commedia dell'arte – dai 6 anni








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2017 alle 17:59 sul giornale del 19 giugno 2017 - 856 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, Montegranaro, Veregra Street

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKrJ





logoEV
logoEV