Fermo: Le prime nuove isole ecologiche informatizzate a Santa Caterina

1' di lettura 17/06/2017 - Il sistema, che prevede la pesatura dell’involucro da conferire, è assolutamente identico a quello già testato con successo nella zona dei Palazzi Santarelli da tempo

Installate le prime isole ecologiche informatizzate per la raccolta differenziata dei rifiuti nel quartiere di S. Caterina di Fermo nelle vie (Foto) Monti, Goito e Bartolacci (presenti l’assessore Ciarrocchi, i consiglieri comunali Massimo Monteleone e Manuela Luciani, Marco Amati e Massimiliano Tomassetti, rispettivamente responsabile tecnico e responsabile servizi ambientali dell’Asite).
Poi sarà la volta di via Lucchi e Bixio, e nell’arco dei prossimi 15 giorni verranno installate tutte le 20 postazioni totali previste per il quartiere.
“Prosegue l’azione che come Amministrazione Comunale, insieme a Fermo Asite, abbiamo intrapreso per incentivare la raccolta differenziata – ha detto l’assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi. Il sistema, che prevede la pesatura dell’involucro da conferire, è assolutamente identico a quello già testato con successo nella zona dei Palazzi Santarelli da tempo.
In questi 15 giorni le nuove postazioni saranno affiancate dai tradizionali cassonetti, poi le nuove isole saranno autonome. Un sistema che prende ufficialmente il via a S. Caterina per cui ringrazio ancora i cittadini per la collaborazione”.
Dopo i primi incontri tenutisi già nel mese scorso, un altro incontro pubblico informativo sul nuovo sistema si terrà fra pochi giorni al Sagrini (di cui verrà data tempestiva comunicazione).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2017 alle 00:16 sul giornale del 17 giugno 2017 - 1175 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKp7