Riaperta parzialmente la Chiesa di Santa Caterina a Fermo

1' di lettura 09/06/2017 - Era stata chiusa a seguito della sequenza sismica di ottobre

Con ordinanza n. 115 dell’8 giugno 2017 è stata revocata parzialmente l’ordinanza n. 90 del 5 novembre 2016 con cui si disponeva la chiusura della chiesa di S. Caterina d’Alessandria, in via Brunforte a Fermo, a seguito della sequenza sismica di ottobre.
Con questo nuovo atto si dispone la parziale riapertura dell’edificio, limitando la fruibilità alla navata centrale ed alle cappelline laterali a nord, lato ex canonica.
“Grazie al lavoro e all’impegno della Parrocchia di una comunità popolosa, si riapre un altro tassello per la coesione di un quartiere, un bel segno che affianca il percorso del nuovo Centro Pastorale appena iniziato. Un atto importante per la nostra città” – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro.
“Un’ulteriore passo verso la normalità per questa comunità cui esprimo ancora vicinanza e soddisfazione per questo atto che consente al quartiere e all’intera città di riappropriarsi gradualmente anche di questo spazio” – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani.
Subito dopo il terremoto l’edificio era stato messo completamente in sicurezza dai Vigili del Fuoco e nel gennaio scorso una squadra di tecnici inviata dal Mibact (Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo) aveva eseguito un sopralluogo per rilevare i danni subìti.
Nei giorni scorsi la Parrocchia aveva richiesto la parziale riapertura della chiesa, avendo eseguito opere di riparazione dei danni occorsi e predisposto un progetto di sistemazione dell’intero edificio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2017 alle 16:38 sul giornale del 10 giugno 2017 - 527 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, chiese, santa caterina, Comune di Fermo, sisma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKcc





logoEV
logoEV