Monte Urano, Bottega Bartolini festeggia trenta anni di attività

3' di lettura 05/06/2017 - Da pasta fresca a bottega alimentare con prodotti a km zero, bio, spesa a casa e negozio online. Antonio Bartolini: "Parola d'ordine: cibo sano".Sabato 10 giugno grande festa in via Alfieri.

La Bottega Bartolini festeggia i trenta anni di attività e si prepara per la grande festa di sabato 10 giugno presso la propria sede di via Alfieri e sarà possibile degustare le specialità che il titolare Antonio preparerà per tutti i partecipanti. Una festa voluta per ringraziare i propri clienti per la costanza e fiducia. Per l’occasione sono state invitate due aziende locali produttrici di cose buone: l’azienda agricola Mancini di Monte San Pietrangeli e l’azienda Agricola Recchi di Petritoli. L’azienda agricola Mancini preparerà alcune ricette della tradizione con la propria pasta, ormai conosciuta in tutto il mondo, e sarà presente il titolare Massimo. L’azienda agricola Recchi di Petritoli farà assaggiare i propri salumi sempre più eccellenze del territorio.

La Bottega Bartolini nasce il 6 giugno del 1987 a Lido Tre Archi. Inizialmente come pasta fresca e con il trasferimento a Monte Urano (nel 1988) diventa anche polleria e gastronomia. Nel 2012, grazie alla lungimiranza di Antonio, si trasforma in bottega con prodotti a km zero, bio ed attenzione massima alle materie scegliendole dalle aziende agricole locali.

“Una scelta che ci sta premiando, dal 2012 utilizziamo prodotti provenienti da aziende agricole locali. La carne per le farciture delle olive è la razza marchigiana prodotta da una azienda di Montecosaro. I cannoli sono realizzati con la razza romagnola con animali allevati da una azienda agricola in provincia di Ascoli Piceno. Scelta doverosa per poter garantire a clienti e consumatori il massimo della qualità e tracciabilità dei prodotti e la mia parola d’ordine è cibo sano” - ci racconta il titolare Antonio Bartolini - “Ricevo numerose chiamate da clienti fuori provincia per sapere dove possono trovare i prodotti e da qualche anno portiamo la spesa a casa. Per ora solo nel territorio fermano e maceratese, ma sono le giovani famiglie che utilizzano questo servizio perchè hanno una attenzione particolare all’alimentazione dei propri figli con prodotti certificati e garantiti e finalmente anche nel nostro territorio iniziano a chiedere e pretendere cibo sano. Anche dal nord Italia iniziano a chiedere i prodotti come le olive ascolane, cremini, la linea alla canapa ed il Varnelli che ovviamente vendiamo nel nostro sito online".

Alla Bottega Bartolini ogni prodotto venduto proviene da aziende certificate con precedena alla filiera corta: il pane da una realtà agricola di Rapagnano, latte e gelato da Trevi (Umbria), la pasta di semola da Monte San Pietrangeli, il vino da Offida, i cereali da Torre San Patrizio ed alcuni salumi da Petritoli. Antonio produce, oltre alla pasta fresca, anche alcune specialità come: galantina di pollo, mordatella, prosciutto cotto (rigorosamente naturali senza conservanti e coloranti). Sughi pronti con ricette marchigiane: dal ragù bianco di coniglio, al cinghiale, al sugo di vernaccia di Serrapetrona. Da qualche mese è possibile anche acquistare prodotti a base di canapa: tagliatelle, gnocchi e birra. Una vera e propria bottega per gourmet e non solo. La festa sabato inizierà alle ore 18.00 in via Alfieri.






Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2017 alle 17:30 sul giornale del 06 giugno 2017 - 2031 letture

In questo articolo si parla di attualità, andrea leoni, fermo, monte urano, vivere fermo, articolo, bottega bartolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJ4o





logoEV
logoEV