Poderosa Pallacanestro Montegranaro: battuta Campli per 65-58

poderosa basket 4' di lettura 31/05/2017 - Protagonista assoluto del break che ha girato il match ancora una volta un sontuoso Eugenio Rivali

Sofferta, sudata, voluta. Una vittoria non scintillante come quella di gara 1, ma che ha un peso specifico altissimo per la XL EXTRALIGHT®, cinica e solida quanto basta per mettere a segno il punto del 2-0 contro una Globo Infoservice Campli brava per tre quarto a tenere i gialloblu con la testa sott’acqua. Solo nell’ultimo periodo, infatti, la Poderosa è riuscita mettere le mani su un partita approcciata male e che i veregrensi sono riusciti a rimettere in piedi solo nell’ultimo quarto.
Protagonista assoluto del break che ha girato il match ancora una volta un sontuoso Eugenio Rivali, le cui cifre delineano solo in parte la sua prestazione: 14 punti, 5 palle recuperate e 4 assist per il play pesarese, ben spalleggiato da un Giorgio Broglia in odore di tripla doppia (9 punti, 10 rimbalzi e 7 falli subiti) e da un Nelson Rizzitiello fondamentale nel lanciare la rimonte veregrense nel terzo periodo.
“Non svegliateci da questo sogno” scrivono i tifosi gialloblu per caricare i ragazzi di coach Ceccarelli. Che però più che in un sogno sembrano in un incubo nei primi minuti del match. La XL EXTRALIGHT® costruisce tutto sommato tiri discreti non trovando mai il fondo della retina (1/10 dal campo nel primo quarto), ma Campli ha proprio tutta un’altra energia e il risultato è il crescendo che porta fino al +16 di inizio secondo periodo (7-23 all’11’ su canestro di David Petrucci). Gli schiaffoni sembrano scuotere la Poderosa, che inizia a prendere confidenza con la partita e rientra fino a -4 poco prima dell’intervallo lungo (29-33 al 19’ con il primo squillo di Marcelo Dip).
Sembra il preludio al sorpasso, ma gli abruzzesi non hanno alcuna intenzione di sciogliersi come in gara 1. Le rasoiate di Rizzitiello mettono più volte la Poderosa nelle condizioni di sorpassare nel corso del terzo periodo, ma i gialloblu mancano più volte l’affondo e così con una tripla allo scadere del terzo periodo di Petrucci la Globo prova addirittura a riprendere quota (42-49 al 30’). Serve una sterzata vera e allora sale in cattedra il professor Rivali: punti, palle recuperate, assist e in un battibaleno la XL EXTRALIGHT® confeziona il break di 17-0 che gira di colpo il match (59-49 al 35’). Campli non segna per oltre 6’ pur tenendosi aggrappata al match con le ultime energie nervose (ancora Petrucci riporta i suoi a -5 con 1’ abbondante da giocare). Ma è ancora Rizzitiello a chiudere i conti consegnando alla Poderosa una ghiotta occasione: quella di giocarsi venerdì sera (ore 19, PalaBorgognoni, Campli) il pass per le Final Four di Montecatini.
Queste le parole di coach Ceccarelli a fine partita: “Come volevasi dimostrare. Due giorni fa avevo avvertito che la serie era tutt’altro che chiusa, che Campli ha risorse e cuore e che avrebbe giocato meglio di quanto aveva fatto in gara 1. E così è stato. Loro hanno fatto una grande partita e sono andati vicini ad una vittoria che avrebbero meritato. Noi abbiamo un obiettivo e non possiamo farci portare fuori strada da un approccio imbarazzante soprattutto a livello difensivo come quello di stasera. Non possiamo prendere 21 punti in un quarto nel quale ne segniamo 7. Abbiamo fatto poco canestro anche oggi pur creando tiri puliti, ma quello ci può stare. Se però in un quarto realizziamo 7 punti gli altri ne devono fare 12-13, non 21. Perché poi dobbiamo spendere energie extra e per fortuna le abbiamo grazie al fatto che la società ci ha messo a disposizione un roster lungo e attrezzato, dove ognuno può essere protagonista.
Oggi lo è stato Rivali, che ha dimostrato una volta di più perché lo ritengo il miglior giocatore del campionato. Ci teniamo la vittoria, ma dobbiamo sapere che venerdì sarà un’altra partita di questo genere, che dovremo avere un altro approccio e che dovremo tenerlo per tutti i 40’. Avremo bisogno di tutto il nostro pubblico, perché noi faremo di tutto affinché quella di stasera sia stata l’ultima partita casalinga della stagione.
Per farlo abbiamo bisogno di tutti i nostri sostenitori, come era stato a Pescara e come è stato oggi nel momento più delicato della partita. Il 2 giugno è un giorno di festa, spero tutti ne approfittino per fare questo ulteriore sforzo e regalarci tutti insieme una giornata di festa”.
XL EXTRALIGHT® MONTEGRANARO-GLOBO INFOSERVICE CAMPLI 65-58
MONTEGRANARO: Dip 8, Paesano 1, Rivali 14, Bedetti 8, Broglia 9, Callara ne, Di Viccaro 2, Rizzitiello 14, Gueye 9, Diomede. All.: Ceccarelli.
CAMPLI: Norbedo, Bottioni 6, Serafini 4, Salafia 8, Stucchi ne, D’Arrigo 2, Petrazzuoli 5, Ponziani 8, Petrucci 11, Duranti 14. All.: Millina.
ARBITRI: Perocco e Morassuti.
PARZIALI: 7-21, 22-15, 13-13, 23-9.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2017 alle 09:49 sul giornale del 01 giugno 2017 - 510 letture

In questo articolo si parla di sport, Pallacanesto, gara, poderosa montegranaro, Poderosa Basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJU4





logoEV
logoEV