Vivere lib(e)ri: L’Albero delle storie

2' di lettura 27/05/2017 - Gabriele Clima (Milano, 28 maggio 1967) è uno scrittore e illustratore italiano. Scrittore e illustratore per bambini e ragazzi, ha pubblicato molti libri fra albi illustrati, fiabe, filastrocche, libri-gioco, libri didattici e romanzi per ragazzi. È consulente artistico di Curci Young, la collana junior delle Edizioni Curci e delle Edizioni La Coccinella, per le quali scrive e progetta libri-gioco per l'età prescolare. Dirige il gruppo Studioscuola, che realizza immagini e contenuti per la didattica e la divulgazione. Da alcuni anni lavora su temi legati alla socialità quali la diversità, la disabilità, l’intercultura e l’integrazione. Tiene incontri e laboratori per bambini, ragazzi e adulti sulla lettura, la scrittura e la poesia, girando nelle scuole di tutta Italia per incontrare studenti e insegnanti. È membro dell’ICWA, Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi. I suoi libri sono stati tradotti in diverse lingue, fra cui inglese, francese, tedesco, danese, spagnolo, polacco, arabo, cinese, giapponese e russo.

Immaginate un albero e della gente sotto di esso.
Se volete acquistare o consigliare un libro ai vostri figli dai 9 anni in su“L’albero delle storie” di Gabriele Clima è il libro giusto. Ci sono molti insegnamenti importanti in queste pagine che l’autore milanese, ha voluto approfondire. Rispettare gli altri, amare le proprie origini e non avere paura delle diversità ma anzi, condividere con chi ha storie diverse ciò che si vuol dire.

I temi toccati ne “L’albero delle storie” sono l’immigrazione, la multicultura e la magia del racconto.

Protagonista della storia è Sef un bambino africano che non ha ancora compiuto dieci anni. Giunto in Italia da tempo, accusa sintomi nostalgici verso la sua amata terra, in cui ritrovava un’atmosfera diversa, soprattutto quella sensazione travolgente di spensieratezza e affetto. Per sentirsi meno triste allora, ripensa a ciò che faceva il nonno Yulu nel continente nero e lo imita. Si siede ai piedi di un albero, che non doveva essere come tutti gli altri della periferia della città in cui vive e comincia a narrare delle storie antiche e piene di significato.

Un volume che si rispecchia anche con i fatti reali e analizza i comportamenti dei più giovani, con una dicotomia forte tra il fare la cosa sbagliata e il tornare sui propri fatti.
Concedetevi qualche ora del vostro tempo per ascoltare Sef e le storie del suo albero magico.


di Marco Squarcia
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2017 alle 02:17 sul giornale del 29 maggio 2017 - 766 letture

In questo articolo si parla di clima, libri, cultura, albero, storie, recensioni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJNy





logoEV
logoEV