Fermo: Consegna Attestati di partecipazione agli Apprendisti Ciceroni

25/05/2017 - In occasione delle “Mattinate FAI per le scuole”, delle “Giornate FAI di Primavera” e della “FAIMARATHON” gli Apprendisti Ciceroni® hanno offerto ai visitatori un servizio guida d’eccezione, illustrando loro aspetti storico-artistici dei monumenti grazie alla preparazione dei propri docenti

Questa mattina, presso il Palazzo del Governo, si è svolta la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione agli Apprendisti Ciceroni®, valido per l’acquisizione di crediti formativi. L’atto conclusivo di un percorso iniziato lo scorso Ottobre, che ha coinvolto gli studenti di scuole medie e superiori, di tutta la provincia, in un progetto didattico di studio dentro e fuori l’aula, secondo una metodologia messa a punto dal FAI in tanti anni di lavoro con le scuole.
In occasione delle “Mattinate FAI per le scuole”, delle “Giornate FAI di Primavera” e della “FAIMARATHON” gli Apprendisti Ciceroni® hanno offerto ai visitatori un servizio guida d’eccezione, illustrando loro aspetti storico-artistici dei monumenti grazie alla preparazione dei propri docenti.
«E’ una bellissima soddisfazione aver fatto parte di questo progetto – ha osservato una studentessa del Liceo Artistico – E’ stato appassionante e stimolante partecipare in modo attivo alla valorizzazione del patrimonio artistico provinciale che è vastissimo. Ringrazio il FAI e la scuola per questa opportunità». In totale sono stati 164 gli studenti delle scuole medie e superiori della Provincia di Fermo hanno ricevuto, questa mattina, l’attestato di partecipazione dalla Delegazione Fai Fermo. Un numero sensibilmente inferiore, rispetto ai soliti 400, a causa dei noti eventi sismici che hanno interessato la provincia, danneggiando profondamente il patrimonio artistico.
Il gradito ospite della cerimonia è stato il Prefetto di Fermo, Mara Di Lullo, che ha personalmente consegnato ai ragazzi gli attestati. «E’ un piacere per me ospitarvi oggi – ha esordito il Prefetto – Trovo questa esperienza estremamente accrescitiva e meritoria. L’attestato aumenterà il senso d’appartenenza dei ragazzi a questa comunità. Ringrazio il FAI per tutto ciò che fa per il territorio fermano».
All’evento hanno, inoltre, partecipato i rappresentanti delle scuole coinvolte nelle iniziative. La cerimonia è stata presentata e coordinata dal Capodelegazione Fai di Fermo, Patrizia Marini Cirilli. Queste alcune delle sue dichiarazioni «Ringrazio il prefetto, Mara Di Lullo, per la sua presenza e per l’interesse dimostrato verso le iniziative del FAI. Ringrazio i professori e i dirigenti scolastici per la loro disponibilità e per il loro impegno. Infine ringrazio i ragazzi per la serietà dimostrata che li ha resi attori partecipi di una conoscenza approfondita di ciò che li circonda. Gli Apprendisti Ciceroni® hanno avuto l’occasione di scoprire le bellezze del proprio territorio e di sentirsi parte di una comunità che ama e rispetta le proprie ricchezze.
Contestualmente hanno avuto la possibilità di essere protagonisti e allo stesso tempo custodi del grande patrimonio culturale e artistico della provincia fermana. Purtroppo i reiterati eventi sismici hanno compromesso in parte lo svolgimento di alcuni eventi riducendo il numero dei ragazzi coinvolti».
Come anticipato gli Apprendisti Ciceroni® che hanno ricevuto l’attestato sono gli studenti delle scuole medie e superiori della Provincia di Fermo che hanno aderito al progetto promosso dalla Delegazione FAI di Fermo e che hanno dunque partecipato alle “Mattinate FAI per le scuole”, alle “Giornate FAI di Primavera” e alla “FAIMARATHON”. Le scuole coinvolte sono: Isc di Sant'Elpidio a Mare, Liceo Classico di Fermo, Liceo Artistico di Fermo e Porto San Giorgio, Liceo Scientifico di Fermo, ITET “Carducci-Galilei”, Conservatorio “Pergolesi”, Liceo Scientifico di Porto Sant’Elpidio e Istituto “Ezio Tarantelli” di Sant'Elpidio a Mare.
L’evento è stato anche l’occasione per ricordare e fare un resoconto delle iniziative annuali organizzate dalla Delegazione FAI di Fermo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2017 alle 18:29 sul giornale del 26 maggio 2017 - 737 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, giornate fai di primavera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJKD