Fermo: Successo del Liceo Annibal Caro all'Agone Eleatico di Ascea

1' di lettura 12/05/2017 -

Nell’ambito del progetto i “Percorsi delle eccellenze”, per la valorizzazione delle culture greca e latina, si sono appena svolti nella cittadina di Ascea (in provincia di Salerno) due concorsi di traduzione e commento di testi d’autore in greco e in latino, l’Agone Eleatico (giunto alla VI edizione) e il Certamen Velinum (IV edizione).
La manifestazione, organizzata dall’associazione ‘Achille e la Tartaruga’ in collaborazione con la Società Filosofica Italiana, ha visto la partecipazione di studenti da tutta Italia: tra questi anche quattro studenti provenienti dall’indirizzo Classico del Liceo “Annibal Caro” di Fermo, alla seconda partecipazione dopo il successo dell’anno scorso.
Anche quest’anno il nostro Istituto si è distinto grazie al secondo posto assoluto ottenuto da Michele Bonetti nell’Agone Eleatico, per la corretta traduzione e l’approfondito commento filosofico di un passo tratto dai “Moralia” di Plutarco, sulle cause di ateismo e superstizione. L’esperienza è stata arricchita da visite guidate alla scoperta delle bellezze naturali e culturali della terra di Parmenide ed è stata per i nostri ragazzi un’occasione importante di confronto e di dialogo, grazie all’incontro con coetanei provenienti da tutta la Penisola.
A conclusione della manifestazione gli studenti hanno potuto ascoltare la lectio magistralis del professor Christoph Helmig, dell’Università di Colonia, sulle dottrine platoniche in età imperiale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2017 alle 19:41 sul giornale del 13 maggio 2017 - 1642 letture

In questo articolo si parla di attualità, studenti, fermo, manifestazione, Liceo Classico "A.Caro"

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJia





logoEV
logoEV