Al via un bando rivolto ai NEET marchigiani

3' di lettura 10/05/2017 - Formazione, esperienze di volontariato e orientamento al lavoro, iscrizioni gratuite entro il 5 giugno

Marche Solidali, il coordinamento delle organizzazioni marchigiane di cooperazione e solidarietà internazionale, insieme alla Regione Marche settore cooperazione allo sviluppo, pubblica l’invito a presentare candidature per la selezione di 15 giovani che non studiano, non lavorano e non sono inseriti in percorsi di formazione professionale (NEET - Not in Education, Employment or Training), residenti nella regione Marche e iscritti al Programma Garanzia Giovani.
I giovani selezionati avranno la possibilità di partecipare al Laboratorio “Cittadinanza globale e Lavoro”, da realizzarsi nell’ambito del progetto: Erasmus+ “SoGlop - Social work with global perspective - An interdisciplinary contribution to youngster’s citizenship building”.
Il Laboratorio “Cittadinanza globale e Lavoro”, è un percorso in grado di offrire ai giovani disoccupati che non studiano né lavorano, la possibilità di sviluppare le competenze chiave utili all’inserimento lavorativo. Il progetto “SoGlop - Social work with global perspective - An interdisciplinary contribution to youngster’s citizenship building”, in cui si inserisce il laboratorio, si propone, nel contesto di una partnership strategica europea, di sviluppare un approccio innovativo nell’applicazione dei concetti di Educazione alla Cittadinanza Globale. Lo scopo è quello di facilitare i giovani nel considerare se stessi membri attivi ed in grado di orientarsi in un mondo globalizzato.
Il laboratorio “Cittadinanza globale e Lavoro” si articolerà in tre parti.
La prima attività consisterà nella realizzazione di un modulo didattico di 30 ore, il cui obiettivo è quello di potenziare le competenze dei giovani partecipanti, rinforzando le loro abilità ad orientarsi nel mondo globalizzato e a riflettere su opinioni e desideri personali. Il percorso prenderà il via dalla ricerca di una definizione condivisa di impegno sociale, partendo da una riflessione su sè stessi e su come le proprie abilità possano essere utilizzate al meglio nel mondo del lavoro. Dal sè si passerà alla riflessione sul contesto di appartenenza e su come anche le azioni locali possano avere un impatto globale. La metodologia utilizzata sarà principalmente il Digital Storytelling.
I partecipanti saranno coinvolti nell’ideazione e realizzazione di storie digitali, messaggi e indicazioni per le Istituzioni locali su come rendere maggiormente attiva la loro partecipazione nell'affrontare problemi complessi e globali.
Successivamente i partecipanti avranno la possibilità di svolgere un’esperienza di volontariato nelle Associazioni socie di Marche Solidali e del Centro Servizi per il Volontariato di 40 ore, finalizzata allo sviluppo di nuove competenze utili alla ricerca lavorativa.
Infine, sosterranno un colloquio approfondito di orientamento, di valutazione delle competenze e di revisione del curriculum vitae, per trovare risposte concrete riguardo il complesso mondo del lavoro.
La domanda di candidatura deve essere compilata al seguente link http://marchesolidali.com/soglop/ entro le ore 12:00 del 05/06/2017.
La partecipazione al corso per giovani disoccupati è totalmente gratuita. E’ previsto il rimborso delle spese di viaggio, vitto e alloggio.
Per qualsiasi informazione o chiarimento, gli interessati possono rivolgersi alla segreteria di Marche Solidali scrivendo alla mail info@marchesolidali.com






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2017 alle 13:30 sul giornale del 11 maggio 2017 - 1377 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, giovani, bando, Marche solidali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJck





logoEV