Nel Fermano 8.21% dei veicoli è sprovvisto di assicurazione e revisione, Campofilone maglia nera provinciale

06/05/2017 - Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha diffuso i dati per ogni comune. Secondo posto provinciale c'è il comune Falerone, segue Massa Fermana. Tra i comuni più grandi in testa c'è Porto Sant'Elpidio.

In Italia circolano milioni di veicoli senza assicurazione obbligatoria, ed è una notizia oramai evidente e scontata. Negli ultimi anni la situazione è migliorata perché moltissime amministrazioni locali si sono dotate di strumentazioni per rilevare i trasgressori. Tutor permanenti, presidi lungo le strade da parte delle forze dell'ordine hanno alleggerito la situazione ma i dati dei veicoli sprovvisti di tagliando sono ancora alti. 

Le ragioni sono molteplici: crisi, tariffe alte, illegalità diffusa, soglia della povertà in aumento sono le principali cause dei mancati rinnovi delle polizze. A livello nazionale, i veicoli non assicurati sono pari al 13%. Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti attraverso il coordinamento delle  motorizzazioni civili ha diffuso il numero dei veicoli senza polizza. I dati sono aggiornati fino al 28 febbraio 2017. Le cifre potrebbero essere sovrastimate perché nella stagione invernale moltissimi automezzi sono fermi in garage, altri potrebbero essere sottoposti a sequestro e fermo amministrativo.

In Italia l'evasione si concentra soprattutto al Sud. Striano e Qualiano, in provincia di Napoli, il 46% circa dei veicoli non risulta assicurato. I due comuni fanno parte della provincia che guida la classifica nazionale con il 25.6%, su un totale di 1.2 milioni di mezzi, risulta scoperto. Castel Volturno (Caserta), San Michele Salentino (Brindisi) sono saliti sul podio nazionale con il 42%. Nel piccolo comune di Oldenico, in provincia di Vercelli con 256 abitanti, ci sono 303 veicoli circolanti ed il 49% risulta non assicurato. Proporzione da approfondire.

Nelle Marche la situazione è più leggera. I comuni meno assicurati risultano essere i più piccoli dove ci sono, evidentemente, meno controlli da parte delle forze dell'ordine. Molto spesso in queste realtà non c'è presidio di Polizia Locale e di Carabinieri e Stradale. Guidano la classifica regionale tre comuni maceratesi: San Ginesio con il 15.80% su 2209 veicoli, Gagliole 15.75% su 362 mezzi, Cingoli con il 14.86% su 6.399 veicoli attivi. Seguono Montegrimano Terme (Pu, 14.21% su 584 veicoli), Sassofeltrio (Pu, 13.98% su 801 veicoli), Macerata Feltria (Pu, 13.40% su 1149 veicoli). Al settimo posto regionale il piccolo comune di Gualdo  (Mc, 13.24% su 476 veicoli). Rientrano nella top ten regionale anche i comuni più "grandi" come Grottammare e San Benedetto del Tronto. Ottavo posto per Grottammare con 12.92% su 9263 veicoli e San Benedetto del Tronto (nono posto) con 12.38% su 26.723. Sono cifre alte per i due comuni del piceno visti i presidi delle forze dell'ordine ed il  numero adeguato per presidiare il territorio.

Nella provincia di Fermo, la situazione è rosea solo per i grandi comuni. I numeri peggiori si hanno nei comuni più piccoli che sono meno presidiati e controllati. Al primo posto provinciale c'è Campofilone con 11.37% su 1179 veicoli. Segue Falerone con il 10.76% su 1971 veicoli. Massa Fermana  è al terzo posto con il 10.69% su 496 veicoli. Il comune con minor evasione è Montefalcone Appennino dove solo il 4.96 % su 242 veicoli risulta essere sprovvisto di tagliando. Di seguito riportiamo i dati di tutti i comuni del fermano.  

Comune

% veicoli non assicurati

Altidona

Non in regola 9.92% su 2057 mezzi

Amandola

Non in regola 5.96% su 2079 mezzi

Belmonte Piceno

Non in regola 5.11% su 333 mezzi

Campofilone

Non in regola 11.37% su 1179 mezzi

Falerone

Non in regola 10.76% su 1971 mezzi

Fermo

Non in regola 8.05% su 21.442 mezzi

Francavilla d'Ete

Non in regola 8.99% su 523 mezzi

Grottazzolina

Non in regola 8.32% su 1863 mezzi

Lapedona

Non in regola 5.33% su 676 mezzi

Magliano di Tenna

Non in regola 6.76% su 829 mezzi

Massa Fermana

Non in regola 10.69% su 496 mezzi

Monsapietro Morico

Non in regola 7.77% su 373 mezzi

Montappone

Non in regola 6.99% su 901 mezzi

Monte Giberto

Non in regola 9.92% su 2057 mezzi

Monte Rinaldo

Non in regola 5.19% su 212 mezzi

Monte San Pietrangeli

Non in regola 6.73% su 1338 mezzi

Monte Urano

Non in regola 9.09% su 4761 mezzi

Monte Vidon Combatte

Non in regola 6.38% su 235 mezzi

Monte Vidon Corrado

Non in regola 6.78% su 428 mezzi

Montefalcone Appennino

Non in regola 4.96% su 242 mezzi

Montefortino

Non in regola 6.96% su 675 mezzi

Montegiorgio

Non in regola 8.58% su 3997 mezzi

Montegranaro

Non in regola 7.51% su 7243 mezzi

Monteleone di Fermo

Non in regola 10.20% su 205 mezzi

Montelparo

Non in regola 8.20% su 439 mezzi

Monterubbiano

Non in regola 6.77% su 1197 mezzi

Montottone

Non in regola  6.16% su 487 mezzi

Moresco

Non in regola 9.20% su 337 mezzi

Ortezzano

Non in regola 5.42% su 424 mezzi

Pedaso

Non in regola 8.20% su 1500 mezzi

Petritoli

Non in regola 8.43% su 1293 mezzi

Ponzano di Fermo

Non in regola 6.89% su 915 mezzi

Porto San Giorgio

Non in regola 8.01% su 8.853 mezzi

Porto Sant'Elpidio

Non in regola 9.82% su 13.940 mezzi

Rapagnano

Non in regola 9.15% su 1147 mezzi

Sant'Elpidio a Mare

Non in regola 7.16% su 9385 mezzi

Santa Vittoria in Matenano

Non in regola 7.99% su 738 mezzi

Servigliano

Non in regola 6.81% su 1263 mezzi

Smerillo

Non in regola 7.55% su 212 mezzi

Torre San Patrizio

Non in regola 6.72% su 1102 mezzi