Fermo, nasce l'ufficio condono edilizio

1' di lettura 05/05/2017 - Per definire le istanze ancora giacenti. L’Assessore Nunzi: “lavoro propedeutico anche alla progettualità urbanistica”

Il Settore Urbanistica del Comune di Fermo si doterà anche di un Ufficio Condono Edilizio. Trascorso più di un trentennio dall’emanazione della legge (n. 47 del 1985) che ha disciplinato il cosiddetto “primo condono” e dopo anni in cui le domande di sanatoria degli abusi edilizi sono rimaste inevase negli archivi del Settore, l’Amministrazione Comunale, coadiuvata dal dirigente Dott. Alessandro Paccapelo, ha deciso di creare l’Ufficio Condono Edilizio, che avrà il compito di definire le circa 2.000 istanze ancora oggi giacenti.

L’Ufficio sarà composto dai tre tecnici che continueranno a portare avanti il progetto di produttività interna avviato nel 2013, cui saranno affiancati altri due dipendenti dell’Ente, i quali avranno come unica mansione di servizio proprio la definizione delle domande di condono, e un’ulteriore figura tecnica.

“Si tratta di una nuova, ulteriore, dimostrazione concreta – ha dichiarato l’assessore all’urbanistica Francesco Nunzi - della vicinanza di questa Amministrazione alle necessità di tecnici e cittadini nel particolare momento di crisi in cui versa il settore, per ribadire e rivendicare la necessità di avere servizi che siano in questo caso anche propedeutici ad una prossima fase di progettualità urbanistica per la città”. Per informazioni e appuntamenti è possibile rivolgersi al Servizio Governo del Territorio del Comune di Fermo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2017 alle 17:42 sul giornale del 06 maggio 2017 - 870 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, condono edilizio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aI5a